Utente 151XXX
Gentili dottori,
un anno fa mi sono sottoposto ad un intervento chirurgico per l'asportazione di un'ascessi alla mandibola presso il Policlinico di Napoli. Ad oggi il tumore si è riformato ed è in estensione. Avrei, dunque, deciso di operarmi nuovamente ma di cambiare ospedale e chirurgo. Potete cortesemente, innanzitutto confermarmi la validità della mia decisione e poi indicarmi qualcuno tra i migliori oncologi che si occupano di questa mia patologia qui in Italia?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.mo Sig.re,
da quanto Lei riporta non è stato operato per un "tumore" ma per una forma flogistica ("ascessi").
Non è possibile pertanto confermarLe la validità della Sua decisione.
E' opportuno che Lei ne parli con il Suo Medico di Medicina Generale, che saprà consigliarLa per il meglio.
In alternativa, può visitare il sito www.sicmf.org.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 151XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per il consulto. Temo, però, che nella fretta di ottenerlo, di non essere riuscito a spiegarmi chiaramente: durante l'intervento mi è stata già asportata una massa tumorale benigna che ora si è riformata ed si sta estendendo. Il rischio è anche che al minimo urto la mandibola possa rompersi. Ecco perchè ero alla ricerca di qualcuno che, intervenendo chirurgicamente, riuscisse dove il medico a cui mi ero affidato in precedenza aveva fallito.
Comunque mi informerò meglio.
Cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.mo Sig.re,
Le confermo che: "E' opportuno che Lei ne parli con il Suo Medico di Medicina Generale, che saprà consigliarLa per il meglio.
In alternativa, può visitare il sito www.sicmf.org."
Cordiali saluti