Utente 151XXX
vorrei chiedere come mai da alcuni anni invece di educare si fa terrorismo psicologico riguardo all'infezione da hiv dicendo che ci sono migliaia di sieropositivi untori ignari della loro condizione aumentando ancora di piu' l'emarginazione e la cultura del sospetto che gia' e' forte nella nostra societa',gonfiando i dati epidemiologici,un giorno si dice che in italia ci sono 120000 sieropositivi poi diventano 150000 poi 200000 stesse cifre che c'erano 15 anni fa con la differenza che ci sono 3 4000 nuove infezioni all'anno e allora i conti non tornano,molti scienziati in numero sempre crescente negano il nesso hiv =aids,vorrei spiegazioni
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Questo è un sito che si occupa dei "problemi dell'utente".

Le linee guida non prevedono discussioni per soddisfare curiosità ecc ecc

Vedi guida ai consulti. Mi dispiace perchè il tema che propone è senz'altro interessante.

http://www.medicitalia.it/02it/guida-consulti.asp#parte1
[#2] dopo  
Utente 151XXX

Iscritto dal 2010
Probabilmente sono coinvolti altri virus nella patologia come l'herpesvirus 8 che e' responsabile del sarcoma di kaposi e non hiv come si e' fatto credere,il cosiddetto cancro dei gay