Utente 349XXX
Buongiorno a tutti, ringrazio già in precedenza per la disponibilità, vi espongo il mio problema. qualche giorno fa, durante i preliminari ho notato dal pene del mio ragazzo una perdita biancastra. lui si è pulito con la mano e poi si è messo il preservativo. ecco vorrei sapere se il liquido poteva contenere degli spermatozoi, e se vi potevano essere dei residui rimasti ad esempio nel preservativo. ci tengo a precisare che essendo una delle mie prime volte, sentivo un pò di dolore, e quindi il rapporto non è stato completo e la penetrazione non è avvenuta completamente. vorrei solo sapere se il liquido contiene spermatozoi, e se c'è la possibilità che siano rimasti dei residui nel preservativo, ma soprattutto se c'è la possibilità che sia rimasta incinta(se fossero rimasti dei residui)...mi devo preoccupare? grazie ancora per la disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
cara signorina,
non si preocupi quello che ha visto uscire sono delle secrezioni ed è altamente improbabile che lei sia rimasta incinta
[#2] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Concordo col collega dovrebbe trattarsi di secrezioni prostatiche. In ogni caso e per fugare ansie e dubbi posso consigliarle il test di gravidanza sulle urine.
Cordiali saluti,
dott Daniele Masala.
[#3] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2007
Grazie infinite per la vostra disponibilità!
[#4] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
del tutto normale, ma attenzione normale è anche non registrarla, la secrezione liquida dall'orifizio uretrale durante la fase cosiddetta di "plateau" del meccanismo erettivo. Specie se artificiosamente questa fase viene prolungata con preliminari. Si tratta per la precisione dell'elaorato delle ghiandole parauretrali e bulbo uretrali.
Ancora attenzione però: anche se per definizione tale liquido non dovrebbe contenere spermatozoi, queto fatto non è matematico! E parlo per esperienza professionale. Specie se i rapporti sono stati più di uno, specie se il liquido è abbondante, specie se i preliminari sono stati lunghi e condotti molto vicino all'orgasmo. Quindi tragga Lei le debite conclusioni...e prudenza! :o)
Affettuosi auguri e cordialissimi saluti ad entrambi.
Prof. Giovanni MARTINO