Utente 151XXX
Buongiorno,
sono un ragazzo di 36 anni ( normo peso,no alcool , no fumo )che da 5 anni cerca di avere un figlio.
Ho, con mia moglie, alle spalle due ICSI fallite con tranfer di due embrioni per volta di qualità C/D ( la prima ) e B/C ( la seconda).

Sembra che il motivo principale di tale risultati la mia oligoteratozoospermia derivante da un varicocele operato nel 2007.
Gli esami ormonali mi dicono vanno bene ( PROLATTINA 239 - FSH 8,1 UI/L – LH 3,8 UI/L – TESTOSTERONE 30,9 mmoli/L) così come la microdelezione del cromosoma Y ed il cariotipo, mi chiedo a questo punto se posso fare una cura per migliorare la qualità il mio liquido seminale.
In passato ho preso bioarginina e carnitene con scarsi risultati.
Il mio spermiogramma dopo 5 mesi dall’operazione è stato:
Colore: grigio opalescente
Volume ml . 6
consistenza: normale
pH : 7,5
numero spermatozoi/ml: 2,8 milioni
spermatozoi totali: 16,40 milioni
motilità ( uguale a 60 e 120 min)
a)progressivi rapidi 18% dopo 2 ore 12%
b) progressivi lenti 36 % dopo 2 ore 34%
c)immobili 37% dopo 2 ore 43%
morfologia
forme normali 3%
anomalie della testa: 84%
anomalie del tratto intermedio 13%
anomalie della coda 0%
Capacitazione
Tecnica di capacitazione
numero spermatozoi/ ml : 1,1 milioni
motilità 10%

Il secondo di pochi mesi fa è:
Colore: grigio opalescente
Volume ml . 4,2
consistenza: normale
pH : 7,6
numero spermatozoi/ml: 7 milioni
spermatozoi totali: 29,40 milioni
motilità ( uguale a 60 e 120 min)
a)progressivi rapidi 0%
b) progressivi lenti 30 %
c) non progressivi 10%
d)immobili 60%
morfologia
forme normali 12%
anomalie della testa: 50%
anomalie del tratto intermedio 8%
anomalie della coda 2%
Malformazioni complesse 28%

MAR test IgG negativo
Capacitazione
Tecnica di capacitazione minipercoll
numero spermatozoi/ ml : 3,9 milioni
motilità
movimenti progressiva 25%
spermatozoi recuperati dopo capacitazione 2.600.000
Dopo l’operazione mi hanno riscontrato modestro idrocele sinistro con minima ectasica del plesso venoso pampiniforme in particola lare superiormente al testicolo senza segni di reflusso venoso in ortostatismo.

Rimango in attesa di una vostro parere sulla mia capacità di procreazione senza ICSI e di un'eventuale cura.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
diufficile pensare a fecondazione naturale con 7 milioni di spermatozi, piuttosto esistono attualmente sistemi di valutazione del nucleo degli spermatozoi nonchè relative eventuali terapie che possono aumentare i successi ICSI.
[#2] dopo  
Utente 151XXX

Iscritto dal 2010
Grazie potrebbe dirmi l'esame specifico da fare?
E per quanto riguarda eventuali cure non posso fare niente?

Grazie mille ancora
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Gli esami sono FISH test, ovvero test di condenzazione del DNA nucleare. Non so se abbia tentao terapie mediche prima di ICSI, ma il fatto che sia stato indirizzato li, l' ho presa come fallimento delle stesse. In ogni caso ne parli col collega che la cura, che di qua non possiamo prescrivere terapie.