Utente 140XXX
Salve son un ragazzo di 27 anni,alto 186 cm, peso circa 120 kg e preciso che ne pesavo 133 e x ciò adesso sto a dieta e faccio attività fisica con impegno.Di recente ho fatto gli esami ormonali visto che ho avuto problemi di stanchezza continua, la barba che mi cresce molto a rilento cosa ke prima anzi era al contrario e problemi di erezione e di libido. questi sono i valori:
Dhea-s 182mcg/dl range 35-430
Testosterone 1,70 range 3.0-12
Testosterone Libero 10,40 range 9-47
Prolattina 17,20 range 4-15
Fsh 2,76 range 1,5-12,4
Lh 2,00 range 1,7-8,6

Premetto che è da agosto 2009 che ho avuto problemi con la prostata e x tutto questo tempo son stato curato con dosi massiccie di antibiotici e antinfiammatori visto che gli urologi della mia città mi dicevano che era di causa batterica solo ke spermio cultura e urino cultura erano sempre negative, l unica cosa che usciva positiva era il tampone uretrale dopo massaggio prostatico
L ho eseguito x 3 volte ed è stato sempre positivo ma ogni volta ad un batterio diverso.Vedendo che nn avevo risultati mi son rivolto ad un primario di un noto ospedale specializzato in urologia la diagnosi è stata che nn è di certo batterica e una piccola cisti ad testicolo destro. Dopo alcuni accorgimrnti che mi ha dato diciamo che sto molto meglio. Per i valori ormonali mi da prescitto Sustanon 3 punture a distanza di 15gg. Il mio medico di famiglia mi ha sconsigliato di farle x il fatto che mi ritrovo le transaminasi GPT a 156 e GOT a 69 dovute al lunghissimo periodo di farmaci assunti.
Vorrei sapere cosa ne pensate e magari avere un consiglio in merito visto che sono preoccupato! e sapere se i problemi di erezione e libido sono dovuti al testosterone! grazie x la gentile cortesia

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
uno dei metodi indolori ed efficaci per aumnentare il testosterone è giù il peso con molto sport ed aliomentazione mediterramnea. Francamente con quegli esami di transaminasi fare anche gli infettivologivci ed una eco epatica, prima di dire che sono stai i farmaci. Il testosterone è comunque metabolizzatio dal fegato, per cui è sempre meglio sistemare il fegato e poi somministrare testosterone.
[#2] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dottore x la tempestiva risposta cmq ho fatto gli esami x le varie epatiti e sono negative, ho fatto anche un eco e nn c è nulla solo leggermente gonfio ma come mi hanno detto nulla di che. Infatti il mio medico mi ha detto la sua stessa cosa solo ke mi ha prescitto la Bioarginina dicendomi che è un integratore che facilita la produzione di testosterone. Un altra cosa che mi capita è che a fine erezione ho tipo un bruciore alla base del pene e si irradia fino all interno, cosa potrebbe essere? potrebbe essere anche il responsabile dei problemi all erezione assieme al testosterone?
Grazie ancora x la sua pazieza e cortesia
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
La bioarginina non faciliota la produzione del testosterone, ma facilita la produzione di roba che il testosterone fa produrre.
Alcune cose le ho già dette. Parlando di prostaiti
http://www.medicitalia.it/02it/consulto.asp?idpost=121479
[#4] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Il mio medico mi ha proposto di fare una visita da un andrologo anche se girando in internet ho visto che il medico che si occupa dei problemi legati agli ormoni è l' endocrinologo. secondo lei da chi dovrei andare?
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Con prostaite + ormoni = andrologo
[#6] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
carissimo dottore approfitto della sua cortesia x esporle un problema. e' da quasi 3 anni che mi ritrovo nel perineo come una "cisti" solo che è ben ancorata, non mi da nessun fastidio tranne che x qualche occasione e non è visibile se non al tatto. secondo lei di cosa potrebbe trattarsi? preciso che emocromo e ves sono nella norma
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Sentiamo il collega che la visiterà: non giri attorno al problema.
[#8] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
oggi ho prenotato la visita ed è x l '8 di aprile, la cosa l ' sempre trascurata ma girando x la rete diciamo che mi son preso di paura a sentire certe cose. pensa che ci siano i presupposti x preoccuparmi?
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
NON GIRI LA RETE. E scusi se ne approfitto del suo ultimo post, ma mi pare il caso di ribadire ancora una volta. la rete pullula di "trappole" per far sentire malata la gente che se no non compra il tal prodotto ovvero non si va visitare dal tal collega. Tranquillo, glielo dico sicuro.
[#10] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Salve oggi son stato dal mio medico di famiglia e mi ha prescritto di nuovo gli esami del sangue x vedere se dopo 1 mese di dieta e attività fisica le transaminasi si son abbassate e poi tutti gli esami ormonali x ricontrollare i valori. E mi ha prescritto altri 2 esami perchè pensa che gli sta sfuggendo qual cosa... alfa-feto-proteina e hcg.
Di cosa trattano questi esami xkè vedevo che vengono eseguiti dalle donne in stato interessante.
[#11] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
in genere vengono eseguiti per alterazioni del testicolo nel maschio.
[#12] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Allora in questa ultima settimana devo dire, sarà la dieta, l'attività fisica oppure la bioarginina che assumo ma noto che l'erezione è migliorata e anche la libido anche se ci sta la fascia oraria che va dalle 16 alle 22 in cui mi sento tipo distrutto, ma tutto sommato qualcosa sta migliorando. il dolore al testicolo dx è sempre invariato ma il mio urologo mi dice che è normale perchè è provocato dalla piccolissima cisti.
oggi ho ripetuto tutti gli esami ormonali, del fegato e anche l'alfa-feto-proteina e l' hcg. siccome questa mattina prima di fare gli esami ho avuto un rapporto pensa che possa influire su questi ultimi 2 esami?
Adesso voglio approfittare della sua cortesia, mi hanno detto di andare in erboristeria e comprare fiori di fico d' india e radice di ortica x farne un infuso che a parer loro mi sia utile x l ingrossamento della prostata e x l infiammazione delle vie urinarie. lei cosa mi consiglia?
[#13] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Non sono pratico di rimedi con le piante, comunque i rapporti non influiscono su quegli esami
[#14] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
salve, ho ritirato le anali del sangue. E' risultato tutto nella norma il testosterone si è alzato un po adesso è a 3 range 2.4 a 12 penso ke x la mia età sia sempre un po bassino. le transaminasi si son abbassate di poco nonostante la dieta e poi nell elettroforesi delle proteine è tutto tutto nella norma.

Frazioni % Int.rif% g/dl Int.rif%

albumina 57,9 55,8-66,1 4,17 4,02-4,76
alfa1 4,2 2.9-4,9 0,30 0,21-0,35
alfa2 9,3 7,1-11,8 0,67 0,51-0,85
beta1 6,5 4,7-7,2 0,47 0,34-0,52
beta2 7,2 > 3,2-6,5 0,52 0,23-0,47
gamma 14,9 11,1-18,8 1,07 0,80-1,35

Rapp. A/G: 1,38 (rif.1,10-2,40) proteine tot 7,2

Cosa puo essere questo valore nn nella norma? puo essere dovuto a tutte le cure di antibiotici tipo rifampicina oppure ha una correlazione con le transaminasi alte?
[#15] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
più facile una correlazione con transaminasi alte, ma ne parli al medico di base che non son specialista