Utente 998XXX
Salve,

sono un ragazzo di 23 anni e volevo sottoporre alla vostra cortese attenzione un fenomeno che si è verificato ultimamente durante due rapporti sessuali.
In pratica nella posizione in cui io sono seduto con la schiena leggermente indietro e lei sopra ho avvertito in due diverse occasioni uno schiocco, come un "tuc" senza poi avvertire alcun dolore o fastidio, un rumore come di un'articolazione che schiocca per l'appunto; vorrei chiedere a voi medici un parere su questo episodio e un consiglio sul come muovermi!

Grazie in anticipo!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

quello che ci racconta non è molto chiaro.

In questi casi prima il medico curante e poi l'andrologo.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 998XXX

Iscritto dal 2009
Dunque,

cerco di spiegarle meglio ciò che mi è accaduto: in due sole diverse occasioni durante il rapporto sessuale con la mia partner, in particolare nel momento della prima penetrazione con lei sopra, ho avvertito uno schiocco che mi sembrava provenire dal bacino di lei o comunque sembrava un suono tipico di un'articolazione che schiocca. Durante questo espisodio non ho avvertito alcun fastidio tantomeno dolore, e anche successivamente non ho riscontrato alcun segno anomalo come ematoma o simili.

Volevo giusto capire a cosa potrebbe essere dovuto e se sia un episodio degno di un'indagine approfondita non avendo comunque riscontrato conseguenze negative dall'accaduto.

Grazie

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

ancora il tutto non mi è chiaro ma sicuramente sembra un problema non "serio" .

Comunque in questi casi rimane sempre l'indicazione di consultare prima il medico curante e poi eventualmente il suo andrologo.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 998XXX

Iscritto dal 2009
Va bene La ringrazio :)

a Presto.

[#5] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Potrebbe trattarsi di uno stiramento del legamento sospensore del pene.
[#6] dopo  
Utente 998XXX

Iscritto dal 2009
Ah capisco...le ritiene che sarebbe il caso di fare una visita per questa probabilità? o posso limitarmi a stare attento/ o a riposo?

Grazie
[#7] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Potrebbe essere sufficiente stare sia attento che a riposo (nel senso di non forzare il pene verso il basso quando è in erezione). Se avesse fastidi o dolore sarebbe invece indicata una valutazione andrologica.
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

fossi in lei , se non ancora fatto, approfitterei di questo problema per consultare in diretta un esperto andrologo.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente ,alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.
[#9] dopo  
Utente 998XXX

Iscritto dal 2009
Caro Dr.Beretta,

Già conosco il mio andrologo, direi purtroppo in un certo senso:) comunque capisco bene il senso della sua affermazione, andrò a fare un controllo che non fa mai male!

Grazie e buon lavoro.
[#10] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

a questo punto fatta o rifatta la valutazione andrologica poi ci aggiorni, se lo desidera.

Questo potrebbe essere utile anche a noi per capire se abbiamo, da questa postazione e dalle sue poche parole, intuito, anche se non "centrato", la causa del suo "problema".

Ancora un cordiale saluto.