Utente 225XXX
dopo vari esami il mio medico mi ha diagnosticato un vericocele di 2°grado bilaterale, (questa dovrebbe essere la causa del basso numero di spermatozoi circa 4.200 ul e conseguente immobilita' di quest'ultimi che impediscono il concepimento di un figlio)da operare con un unico intervento in videolaparoscopia.
vorrei sapere come si svolge questo intervento e se di conseguenza aumentino il numero di spermatozoi e quindi la possibilita' di concepire.

mi chiamo Antonio e ho 42 anni.
grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro Sig Antonio,

nella mia esperienza in tema di varicocele ho dei concreti dubbi che la correzione del varicocele possa modificare sostanzialmente i caratteri del liquido seminale.
Anche l'intervento in Laparoscopia non ha alcun concreto vantaggio rispetto alla chirurgia classica che può essere effettuata in anestesia locale e in day hospital.
Pensi piuttosto ad una Fecondazione Medicalmente Assistita
[#2] dopo  
Utente 225XXX

Iscritto dal 2004
LA ringrazio per la tempestiva risposta, in cuor mio speravo di risolvere con l'intervento, scusi se continuo con le mie domande ma potrebbe spiegarmi concretamente in cosa consiste la fecondazione assistita.
vi ringrazio anticipatamente e vi porgo i miei più cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Pepe
24% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2001
Gentile signore,
data la sua età, in effetti, la correzione chirurgica del suo varicocele non ha elevata possibilità di correggere la qualità del suo liquido seminale. La sua possibilità di avere un figlio dipende anche e sopratutto dalle caratteristiche di età e integrità funzionale della sua partner. Per poter determinare se e quanto nella vostra determinata coppia sia possibile avere un figlio, bisogna che un esperto in Fisiopatologia della Riproduzione operi una valutazione obiettiva. Tenga presente che lei ha comunque un numero di spermatozoi utile alla fecondazione ma che se la sua partner ha più di 35 anni la possibilità di avere un figlio sta diminuendo anno per anno. Pertanto le consiglio di iniziare ad essere seguiti presso un Centro Specializzato in Tecniche di Riproduzione Assistita.
Cordiali saluti.
Dr Giampiero Pepe
Direttore Clinico
Centri MAHRE - Reproductive Surgery and ART Units
INFOline 333 800 2002