Utente 144XXX
Maschio 30 anni.

Ieri sono stato sottoposto ad intervento odontoiatrico in previsione della sostituzione della valvola aortica con sedazione profonda, invio gli ultimi esami per avere un vostro parere (la sostituzione dovendo mettere gli impianti avverrà per la fine di aprile):
Esami sangue nella norma tranne una lieve anemia: EMOGLOBINA 11
EMATROCRITO 31.8% ERITROCITI 3.89 SIDEREMIA 70
Colesterolo 190 Trigliceridi 65 Creatinina 1,22 Potassio 4 Acido Urico 4,4 Glicemia 105.

Ecg:
segni di sovvraccarico ed ipertrofia Sx, ritmo sinusale 85 bm, e compenso emodinamico.

Ecocardio color doppler:
Vs telediastole: 9 Cm (v.n. 6) (V.P. 8.6)
Vs telesistole: 6 Cm (v.n. 4,5)
Volume telediastolico: 438 Ml
Volume telesistolico: 160 mL
Massa Ventricolo sx: 830 gr. (v.n. 266 g) (V.P. 800g)
Atrio sx: 44
P.P. telediastole: 14 (v.n. 12)
S.I.V. telediastole 12 (v.n. 10)
SRP 0,31
Bulbo aortico: 42.4 (v.n. 39) (V.P 41)
Frazione eiezione: 56% (v.n. + 50%)
Frazione accorciamento 30% (v.n. + 25 %)
Conclusioni:cardiopatia dilatativa da insuff. valvolare, conservata funzione sistolica globale, valvola aortica bicuspide con rigurgito moderato/severo, severo aumento della pressione riempimento, lieve insuff. Mitralica funzionale.
PRESSIONE:
150/70
TERAPIA:
Seles beta 8 - Kaverzide 11 – 3 Lasix 14 - Adalat Crono 60 15:30 - Kaverzide 20 - 2 Dilatrend 21

La situazione è leggermente peggiorata ci sono problemi ad attendere o è meglio fare prima la sostituzione ed in un secondo tempo l'implantologia con tecnica transmucosa, le dimensioni ventricolari dopo l'intervento torneranno nella norma ? Vorrei se possibile anche un informazioni sulla degenza ed eventuale riabilitazione, inoltre mi è stato consigliato di fare anche un eco transesofageo ed eventualemente tridimensionale.
Grazie

VP = Valore precedente riferito ad ecocardiogramma color doppler 15-11-2009
Vn = Valore normale indicizzato con superficie corpo 2,48)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
l'ecocardiogramma transesofageo è un esame richiesto dal cardiochirurgo per una esatta valutazione dell'anatomia valvolare e dell'aorta ascendente per il tipo di intervento da effettuare, sulla cui differibilità dovrà essere il collega stesso a darle un parere. Il ripristino di una normalità funzionale cardiaca richiederà certamente tempo e sarà favorita di certo da un training riabilitativo.
Saluti