Utente 134XXX
Salve, ho 35 anni e mia moglie 36. Vi chiedo consigli per migliorare la mia possibilità di avere figli. Ho fatto varie volte lo spermiogramma e spermicoltura, da cui mi riferisco dei valori alterati, in cui devo essere aiutato con 6 mesi di Ezerex (multivitaminico) e proxeed (forte multivitaminico) e delle pillole per alzare la temperatura dei testicoli(da quello che ho capito). Premetto di avere il testicolo dx molto più alto del sx, da una visita accurata nessun tipo di varicocele (quasi primo grado), mia moglie tanti controlli ma niente di rilevante. Io riferisco hai vari medici che ho contattato che ho secondo me una poca quantità di sperma e poco fluido. Cosa posso fare di altro dopo 3 anni ? devo ricorrere alla cosiddetta inseminazione artificiale ? o esiste qualcosa ancora che posso provare ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro utente,senza riportare alcun dato sull'esame obiettivo,sugli esami seminali e strumentali e,principalmente,sulla strategia diagnostico/terapeutica dell'andrologo di riferimento (esiste?),non vedo cosa possiamo dirLe,se non augurarLe buona fortuna...Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
salve.
da quello che scrive mi sembra che sia necessario il consulto dal vivo di un esperto andrologo che esaminando lei e gli esami effettuati le possa consigliare una strategia per affrontare in maniera seria il problema.
al momento, mancando apparentemente una diagnosi di merito sulle cause del problema, non possiamo fare di più.
cordialmente