Utente 350XXX
9 Giorni fa ho avuto quella che sul momento si credeva una reazione allergica: le mi sono comparse macchie rosse lievemente gonfie sul viso, sul busto e sulla schiena, le mani si sono gonfiate. Stato dal medico, mi ha prescritto un antistaminico che tuttavia non ha fatto effetto e per cui, in serata, le mani parevano 2 canotti e pure queste chiazze rosse erano nettamente peggiorato; son tornato dal medico che mi ha iniettato del cortisone. Il giorno successivo stavo perfettamente, tutto era sparito. La sera prima di coricarmi però avvertivo dei dolori alle ginocchia e notavo il ricomparire di alcune di queste chiazze rosse. Alle 4 mi sveglio e chiamo l'ambulanza, ero tremolante, non riuscivo a respirare bene, la faccia una sorta di bubbone unico, ginocchia e gomiti gonfi e doloranti. In ospedale mi viene iniettato cortisone e prescritto del Prednison. Il giorno seguente consulto un allergologo che mi prescrive una dieta molto stretta (senza salicilici e additivi alimentari) e 20mg di prednison (cortisone) al giorno. Tuttavia questi 20mg non servono a calmare i dolori: ogni giorno al mio risveglio mi chiedo "quale sarà la giuntura dolorante?" prima di iniziare a muovermi, e poi lo scopro. I dolori vanno da lievi (ginocchia, gomiti, dita) a intensità lancinante (spalla, caviglia, inguine, polsi) e sono in continua "rotazione", durano dall 1 ai 2-3 giorni. Sono in corso una 60 di analisi del sangue, ma nell attesa mi piacerebbe poter sentire i pareri vostri. Mia madre soffre di poliartite cronica, e questo mi turba parecchio. Al momento con 60mg di prednisone sento ancora dolori. Dal primo giorno di questa malattia ho tosse e molto catarro.
Grazie per profondere il vostro sapere

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Se li ha fatti, riferisca l'esito degli esami "dosaggio complemento C3 e C4" e "ricerca immunocomplessi circolanti CIC". La diade dermatologico-articolare farebbe pensare a un problema di precipitazione di immunocomplessi (reaz. allergica di tipo III).

Altri esami da riferire sono globuli bianchi, VES, proteina C reattiva, TAS, fattore reumatoide, ANA e ANCA.

P. Bianchi