Utente 146XXX
Salve, ho effettuato l'altra settimana le analisi dell'emocromo complete e sono andate bene, c'è correlazione tra le malattie infettive e l'emocromo? cioè si vedrebbe se ci fossero problemi sulle analisi o no?, ho avuto un rapporto sessuale orale senza protezione circa 4 anni fa, ma non ho mai avuto sintomi specifici di niente (hiv, ecc.), ora chiedo se per il momento posso stare tranquillo e quanto può durare una incubazione del virus HIV, ma senza neanche dare i sintomi del cosidetto periodo finestra che se non erro dovrebbe avvenire DOPO aver avuto i sintomi influenza, linfonodi ecc. grazie cordialmente.
[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
8% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, vediamo di mettere un pò di ordine e di fare corretta informazione: se per ipotesi lei avesse contratto una infezione da Hiv con quel rapporto non protetto di 4 anni fà, non è detto che un emocromo debba venire alterato e non vuol dire che lei oggi abbia l'AIDS. Dopo il contatto con il virus, da 1 a 4/6 settimane dopo, si può manifestare la cosidetta "sindrome retrovirale" che somiglia ad una influenza e dipende dalla diffusione iniziale del virus nell'organismo, dopo di che passa tutto, ed un test può venire ancora negativo. Il periodo finestra invece è il periodo che intercorre tra il contatto con il virus e la positivizzazione del test per HIV, ed è riconosciuto di 6 mesi, anche se qualcuno ed in certi casi lo porta ad un anno.
In questo periodo si sta bene, ma si possono contagiare altre persone perchè il virus è entrato nell'organismo.
Un sieropositivo può vivere a lungo bene senza sviluppare la malattia conclamata(AIDS).
Detto tutto ciò, e spero di essere stata chiara, non le posso dire di stare tranquillo solo perchè l'emocromo è negativo, se vuole davvero e definitivamente esserlo deve fare un test che se viene negativo dopo 4 anni, la lascia del tutto sicuro.
Un saluto
[#2] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la risposta celere! seguirò il suo consiglio. cordialmente.