Utente 150XXX
Buongiorno a tutti, ho, dal mese di novembre scorso, un problema di deficit erettile. Ho 29 anni e, in precedenza, la mia vita sessuale era sempre stata soddisfacente e mai avevo constatato queste problematiche. Preciso che il deficit è sempre presente (sia con un patner, sia da solo) ed è insorto senza gradualità, da un giorno all'altro. L'urologo che mi segue aveva diagnosticato una prostatite ed ho portato avanti una cura antibiotica per diverso tempo; ma la cura non ha avuto gli effetti sperati (il deficit permane, migliorando, ma non sensibilmente, con l'assunzione di cialis 5mg). Preciso che le analisi di sangue ed urine non hanno evidenziato irregolarità nè ormonali, nè in relazione al psa. Quindi, l'urologo ha consigliato un consulto da un neurologo onde potere escludere malattie demielinizzanti.La domanda che mi pongo è la seguente: il deficit erettile è comparso il giorno seguente alla vaccinazione antinfluenzale, sia per l' h1n1 che stagionale. In particolare, la notte successiva al vaccino, ho avuto febbre molto alta (sul 39): questa febbre è scomparsa già il mattino seguente. e da lì è iniziato il deficit erettile. Può essere un effetto collaterale provocato dal vaccino? o è una ricostruzione troppo fantasiosa?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
credo che si possa ascrivere la contemporaneità deglieventi al caso.
d'altronde se fosse stato il vaccino nonsarebbe successo solo a lei e lo si sarebbe saputo.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 150XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la sua risposta. La mia preoccupazione, al di là di tutto, è che si tratti di una malattia demielinizzante... anche perchè se non si tratta di prostatite nè di deficit ormonali, non saprei proprio di cosa possa trattarsi. peraltro, anche il desiderio è molto basso, rispetto a quella che era la mia normalità.
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
salve.
se non si tratta di prostatite e deficit ormonali rimane da indagare il vascolare. tenga presente che un'insorgenza brusca come quella che descrive depone fortemente per un fattore psicogeno che potrebbe essere anch'esso indagato.
cordialmente