Utente 113XXX
Gentili dottori, ieri sera dopo aver scoperto di avere un rigonfiamento nell'inguine ho subito fatto un ecografia ecco il risultato:
PRESENZA DI LINFOADENOPATIA IN SEDE INGUINALE DX, DI FORMA AVALARIFORME, DI DIAMETRO LONGITUDINALE 2,5 cm, con area ipoecogena che disloca l'ipercongenicità centrale ed ampi segnali di flusso, tortuosi in sede midollare e corticale al Color Doppler. Si richiede asportazione per esame bioptico in rapporto ai dati anamnestici.
Cosa vuol dire questo risultato?
Quale ospedale, dottori , consigliereste voi ? io sono in provincia di Teramo ma posso anche spostarmi. Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Si tratta di un linfonodo dubbio nel senso che l'esame strumentale non è in grado di fare una diagnosi definitiva e pertanto viene richiesto un approfondimento diagnostico tramite esame istologico.
Non si tratta di un intervento complesso e pertanto mi rivolgerei ad un Ospedale pubblico della sua regione ed
in particolare ad un ambulatorio di chirurgia.