Utente 152XXX
Salve, mi sono appena iscritto e spero qualcuno possa aiutarmi a rispondere al mio quesito; vivo negli USa da circa tre anni e circa un anno e mezzo fa mi e' stata fatta una cura canalare ad un incisivo cui poi e' stata applicata capsula definitiva. Circa tre mesi fa ho iniziato a sentire un fastidio nella zona (non posso definirlo dolore) e mi sono recato da uno specialista in endodonzia che mi ha diagnosticato a seguito di raggi X un granuloma e mi ha consigliato l'apicectomia per evitare di intaccare il trattamento canalare che a dir suo appare ben fatto e per non rischiare di lesionare il dente. L'intervento di apicectomia ha avuto luogo il 18 gennaio ed ora dopo circa due mesi sento ancora la sensazione di un granulo presente nella zona; la ferita si e' rimarginata correttamente nel giro di una settimana. La sensazione che ho e' che tale fastidio (che a volte si tramuta in ipersensibilita' dell'intera arcata destra) sia accentuato quando fa freddo. E' possibile che il granuloma si sia riformato? Quali sono i decorsi normali di un'apicectomia? Potrebbe essere segno di infiammazione di qualche nervo nelle vicinanze come p.es. il trigemino? Cosa mi consigliereste di fare? Grazie infinite
[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
se possibile solitamente si rifà la devitalizzazione sì da lasciarsi la possibilità di fare eventualmente l'apicectomia che è una strada poi senza ritorno ( in caso di problemi difficile ma non impossibile poterla rifare )
con l'apicectomia si può avere un modesto edema ed amatoma nella zona mascellare
per il resto altri problemi non ce ne dovrebbero essere
cordiali sluti