Utente 151XXX
Salve,
sono un ragazzo di 30 anni. Circa 12 giorni fà, appena sveglio, no notato un grosso rigonfiamento sulla parte sinistra del prepuzio, simile ad un palloncino pieno di liquido.
Non sentivo alcun tipo di dolore, ma le dimensioni e il fatto che ciò non fosse mai accaduto mi hanno indotto un certo timore. Consultando il vostro sito mi sono reso conto che poteva trattarsi di un edema indotto dall’attività sessuale (la sera prima avevo avuto un rapporto con la mia ragazza nel quale però non vi erano state problematiche di nessun tipo) o dalla masturbazione.
Sempre da quel che ho letto sui precedenti consulti mi pareva di capire che il ‘palloncino’ si sarebbe riassorbito in breve tempo, 24/48 ore. Nei due giorni successivi, in effetti, le dimensioni sono andate calando ma si sono poi stabilizzate senza subire variazioni significative.
Preoccupato da questa situazione di stasi ad una settimana esatta dall’inizio del problema mi sono recato dal mio medico il quale, dopo una breve visita, mi ha confermato che il rigonfiamento doveva essere che un accumulo di liquido dovuto ad uno stato di irritazione e mi ha consigliato di non seguire alcun trattamento specifico e di astenermi per un po’ dall’attività sessuale.
Sono passati altri quattro giorni ma la situazione rimane stabile.
Osservando meglio la situazione ho notato che vi è un punto, alla base del rigonfiamento, in cui sento qualcosa di duro, tipo un piccolo nervetto o una brigolina dalla forma allungata, questa è l’unica zona che se premuta provoca lieve dolore.
Vorrei chiedervi:
- come mai può essere accaduto quanto descritto così d’improvviso?
- quanto ritenete ancora utile aspettare prima di allarmarsi nuovamente?
- esistono medicine o pomate adatte? Da due giorni ho iniziato a prendere un farmaco con serratio – peptidasi (enzima ad attività antiedemigena) ma senza apparenti benefici.
Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Leonardo Di Gregorio
28% attività
0% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Faccia una visita se nei prossimi giorni l'edema non scompare.
[#2] dopo  
Utente 151XXX

Iscritto dal 2010
Salve dottore.
La ringrazio per la pronta risposta. Sicuramente, se non dovessi avere miglioramenti, a breve mi recherò nuovamente dal medico.
Temo però tra la seconda visita, la richieta e l'effetiva visita da uno specialista passerebero 15/20 giorni. Nel mentre avreste qualche cosniglio per i miei altri quesiti?
Grazie mille