Utente 152XXX
Ho 27 anni, fumo sigarette da quando ne avevo 12,bevo da quando ero ragazzino, fumavo canne da quando ne avevo 15, uso Cocaina da quando ne avevo 19 e a dai 20 anni ho provato tante altre droghe e bevo caffe da una vita.
La prima volta che ho sentito tachicardia e` l’inverno 2002/03 dopo avere fumato marijuana. Mi ricordo che quel giorno andai dal medico e mi disse che stavo bene quando io invece bene non mi sentivo affatto.
Sempre quell’inverno, dopo avere tirato cocaina, mi venne un altra fitta al cuore.
Questi sono stati i primi 2 casi ed ero terrorizzato.
Poi capii che era normale, di tener d’occhio ma stare tranquillo.
Insomma per tanti anni mi succedeva tante volte specialmente quando fumavo canne e dopo un po ho fumato sempre meno e adesso non ne fumo piu da un’anno.
L’anno scorso ho anche smesso di tirare cocaina e adesso capita veramente di raro.
Pero` fumo tante sigarette e mi sento il cuore stanco, il fiato affannato.
Qualche volta mi sveglio spaventato cercando di tirare aria nei polmoni sentendo pure il cuore traballare e/o formicolio vicino il piede sinistro.
Quando metto la testa nel cuscino sento le vene pulsare forte e quasi sempre quando mi addormento mi risveglio con il cuore che mi sta facendo scherzi.
Ormai convivo con questa cosa da tanto e se prima andavo in panico, ora cerco di stare tranquillo, penso che anche questa l’ho scampata ma non so per quanto possa tirare avanti cosi.
Una cosa particolare e` che se dormo sul fianco sinistro sono guai seri ma che se dormo sul fianco destro posso stare un po piu` tranquillo.
Chissa` quanti infarti ho gia` avuto, Sono sicuro che ho dei seri problemi al cuore e alla circolazione.
Ho bisogno di consigli, ho una paura matta di scoprire qualche brutta notizia
ma vorrei fare un check up per cuore, fegato e polmoni ma sopratutto un controllo alla mia circolazione e al cuore.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Scusa la franchezza, ma prima di tutto fai un check al tuo cervello, amico di Sassari. Ma scusa, ti preoccupi di dormire sul fianco destro o sinistro, e che c'entra? Se non chiudi tutto e definitivamente pagherai molto caro. Se continui così potresti considerarti come una automobile scassata. Quanti chilometri pensi di fare ancora i queste condizioni?

Scusa la estrema durezza della mia risposta, ma hai seguito le cronache? Un cantante e uno scrittore, in una trasmissione TV nazionale, affermano che gli antidepressivi sono una droga peggiore della cocaina, considerata un ottimo antidepressivo. Questa è l'informazione che paghiamo. Altri due giovani, da altra parte, hanno confessato che, fatti di cocaina, hanno ammazzato un bimbo di otto mesi.

Fai subito il check che sopra ti ho consigliato, e un giorno, forse, mi ringrazierai, anche se ora non sopporti la mia risposta. Un caro saluto.
[#2] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2010
Apprezzo la sua franchezza ma ho smesso con tutto tranne le sigarette e l'ultima volta che ho tirato e` da un pezzo e comunque non ho mai esagerato tranne un anno che sinceramente ci stavo pisciando fuori.
Il mio cervello e` apposto e forse piu del suo dato la sua risposta.
Avrebbe avuto ragione se io stessi continuando ma proprio perche` il mio cervello e` apposto ho smesso.
Il problema penso causato dalle droghe e` anche dato alle sigarette e queste cose mi succedono davvero, forse non e` cosi` esagerato come penso ma con la sua risposta PROFESSIONALE uno potrebbe veramente crederla e pensare che sia dato al cervello e trascurare il problema.


[#3] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2010
Ho riletto la sua risposta, ho capito male e chiedo scusa.
Avevo frainteso.
Quindi lei cosa ne pensa?
Tutte queste volte che ho avuto qualcosa, mi potrebbe essere accaduto qualche infarto?
E comunque cosa mi consiglia di fare oltre a smettere con tutto?
Ho sentito parlare di un ECG 24 ore, magari facendolo potrei sapere che mi succede la notte.
Poi se casomai dopo i controlli non risulta niente allora ci vorrebbe veramente un check al cervello haha
Comunque a parte gli scherzi mi scusi tanto per la mia risposta, pensavo che lei mi stesse scambiando per un drogato senza cervello come di quelli delle notizie.
Ma le ripeto, ho sbagliato nella vita, poco alla volta c'ho dato un taglio ma ora se sono ancora in tempo vorrei rimediare.
Grazie
[#4] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Bravo, e grazie per esserti scusato. La franchezza è un conto, la maleducazione un altro. Sei una brava persona. Amo molto la mia professione e il mio studio e sopratutto chi soffre. Hai troppo abusato di troppe cose: è l'ora di chiudere se vuoi recuperare la vita. E per questo è assolutamente necessario eliminare anche le sigarette. Poi, come dopo un'alluvione, devi fare il bilancio medico della situazione e dedicarti lentamente al recupero. Auguri.