Utente 152XXX
buonasera.Innanzitutto vi ringrazio per il servizio offerto.Il 25 febbraio scorso ho sùbito un intervento per l'asportazione di una fistola pilonidale con una sutura a "y".Dopo 15 giorni esatti il chirurgo che mi ha operato mi ha tolto i punti dicendomi che la ferita era a posto e che quindi non c'era più bisogno di altri controlli o particolari medicazioni.A distanza di 21 giorni dall'intervento però ho notato che c'è ancora un piccolo rigonfiamento dove prima c'era la fistola,a momenti c'è la fuoriuscita di una piccolissima quantità di siero e soprattutto sento ancora un piccolo disturbo tipo una puntura e bruciore.E' normale tutto ciò o devo preoccuparmi?Ho ripreso solo da un paio di giorni il mio lavoro e le normali attività tranne quella fisica.quando potrò tornare in palestra?vi ringrazio anticipatamente per l'ascolto e per il lavoro che svolgete.saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Potrebbe trattarsi della naturale evoluzione della ferita chirurgica e del processo di cicatrizzazione. Una visita di controllo chirurgica permetterà di stabilirlo. Auguri!
[#2] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2010
il dubbio mi è sorto solo perchè ho letto che normalmente bastano due settimane perchè tutto torni normale e non sono tornata per un consulto solo per non peccare di mancanza di fiducia nei confronti del bravissimo chirurgo che mi ha operato.la ringrazio per la disponibilità e la velocità con cui ha risposto!grazie infinite buonasera
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
In effetti a volte due settimane posson non essere sufficienti.Prego