Utente 152XXX
Sono stato operato il 9/03 di Sinus Pilonidalis e il chiurgo ha optato per una chiusura completa della zona. Mi ha spiegato che il suo è un metodo nuovo: non prevede la rimozione dei punti, non prevede medicazioni - se non una semplice applicazione di disinfettante le due volte che ho avuto il controllo- ed ha, mi ha spiegato, un drenaggio interno.

L'operazione è andata bene e, a detta del chirurgo e di un suo collega, la ferita si è rimarginata in maniera ottima ed ora ho un ultimo controllo tra dieci giorni.

La cosa che mi perplime è che all'inizio della ferita, dove iniziano i punti, ho una specie di bozzo.. una punta gonfia e non so a cosa sia dovuta perchè non mi duole e nemmeno secerne pus. Per altro sono stato ieri mattina al controllo e mia madre ha detto che già ce lo avevo.

Che cos'è? Un semplice inestetismo dovuto ad i punti o una zona infiammata?

Grazie per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Puo' essere che si tratti di un semplice inestetismo: del resto se non le da' fastidio non credo possa trattarsi di un processo infiammatorio. Certo, bisognerebbe conoscere meglio i dettagli dell'intervento, ma comunque a tutte le sue domande potra' essere data una risposta chiara al controllo previsto a breve.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
La tumefazione che descrive,essendo asintomatica e non avendo segni di infiammazione,potrebbe dipendere da eccesso di cute all'angolo superiore della ferita.Saluti
[#3] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2010
Ringrazio entrambi per le risposte esaustive.

Cordiali Saluti.
[#4] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Di nulla.
Cordiali saluti