Utente 131XXX
Salve,

circa 60 gg fà la mia ragazza ha iniziato a sentire un bruciore e secchezza a livello vaginale, sintomi simili di dolore al glande che ho avvertito io pochi giorni dopo. La mia ragazza ha sofferto in precedenza di Eureaplasma Urealyticum dopo aver attuato cure antibiotiche per motivi diversi. Con l'assenzo, anche se non prescritto della sua ginecologa che ha ritenuto altamente probabile il riverificarsi dello stesso sintomo, abbiamo intrapreso una cura antibiotica con UNIDROX 600 mg. 1 compressa al giorno x 5 giorni. Ad oggi però i sintomi non sono passati. Vorrei chiedere se è il caso di continuare la cura per altri giorni, o il da farsi.

Ringrazio in anticipo per la collaborazione e gli aiuti offerti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve. visto che la sua ragazza va dal ginecologo sarebbe opportuno che lei andasse dall'andrologo. la mosca cieca cogli antibiotici non le gioverà senza una diagnosi di merito.
coraggio
cordialmente