Utente 152XXX
Buongiorno,

sono un ragazzo di 23 anni, altezza circa 1,75m e peso sui 55kg.
Lavorando in ufficio faccio una vita per la maggiorparte sedentaria anche se una volta alla settimana faccio attività sportiva (nuoto).
Ho valori di pressione generalmente bassi 110/63 (a volte anche meno), e probabilmente questa e la causa di un rapido affaticamento nelle attività motorie.
E' ormai da un bel pò di tempo che durante lo sforzo percepisco un importante formicolio ad entrambe le braccia.
Inoltre da alcuni giorni ho notato che provando la pressione (e quindi facendo risaltare le vene del braccio sx tramite il braccialetto di misurazione) ho degli strani rigonfiamenti sulle vene, a forma di "palline".
Ad es. sul braccio sx in corrispondenza del percorso di una vena ci sono circa 3 "palline" una dietro l'altra. Possono essere delle ostruzioni pericolose? Devo stare tranquillo?

Ringraziandovi progo i miei più cordiali saluti.
M.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la sua descrizione potrebbe riferirsi a banali noduli venosi, anomalie vascolari di scarso significato clinico. Una semplice visita dal curante potrebbe rapidamente dissipare i suoi dubbi, cosa impossibile da realizzare on line.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno dottore,

veramente grazie per l'immediata e chiara risposta.
Per questi rigonfiamenti mi rivolgerò al medico curante.
Per quanto riguarda il facile affaticamento e il formicolio delle braccia durante lo sforzo (il tutto abbinato ad una pressione relativamente bassa)? Dovrei chiedere consulto medico anche per quello?

Grazie ancora,
saluti.

M.