Utente 136XXX
Salve ho 20 anni è convivo con un problema da questo novembre,mi spiego meglio:
tempo fa, questo novembre appunto, ho riscontrato improvvisamente un dolore nel lato destro dell'inguine solo al momento dell'eiaculazione,un dolore lampeggiante che si fa sentire a ogni contrazione, izialmente il dolore era forte e diffuso in tutta l'area tanto che ho creduto che il dolore avesse origine dal testicolo, subito sono andato da un urologo il quale mi ha tastato lo scroto e mi ha sottoposto a una ecografia scrotale che non ha evidenziato nulla di anomalo, ho fatto quindi un esame delle urine con uguale esito dell'eco,ovvero tutto nella norma. mi hanno detto che potrebbe essere un problema muscolare e io non mi sono preoccupato più di tanto, anche perchè il dolore andava sempre diminuendo e oggi il dolore è così lieve quasi non si sente ma non scompare mai del tutto. tuttavia sono lo stesso preoccupato visto che il dolore perdura da così tanto, non so se può essere importante ma ho notato che se mi astengo dall'attività sessuale per qualche giorno il dolore mi sembra diminuire, mi è capitato di non avere rapporti per una settimana, ho avuto un eiaculazione notturna durante il sonno e il giorno dopo avendo rapporti con la mia fidanzata non ho sentito alcun dolore ma il giorno dopo il dolore è ricomparso, come vedete sono abbastanza confuso, cosa può essere?
Oltre questo dolore non ho altri sintomi, urino perfettamente senza difficoltà
nè fastidi nè bruciori. Non so se può significare qualcosa ma quando è comparso il dolore, il giorno prima sono stato con la mia fidanzata,non abbiamo avuto rapporti sessuali ma sono stato in un continuo stato di eccitazione tanto che alla sera sentivo dolore ai testicoli a causa dell'eccitazione non sfogata, e il giorno dopo è comparso il dolore per la prima volta. Che può essere? può davvero essere un problema muscolare? e a quel punto come dovrei comportarmi?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente è possobile che il dolore sia dovuto ad un infiammazione alla prostata, le consiglio di sottoporsi a visita urologica per confermare tale diagnosi telematica
[#2] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio vivamente