Utente 352XXX
buongiorno sono luca e ho 24 anni vi ho scritto per i seguenti problemi:
-)mi è capitato un paio di volte dopo aver avuto 3 rapporti sessuali in meno di un ora e trenta che il mio pene dopo qualke ora si sia gonfiato, ma solamnete l'esterno in fatti dopo averlo "scappucciato" il glande era perfetto.
in entrambe le situazioni il sintomo si è verificato dopo aver "forzato l' erezione"; mi spiego meglio: dopo il secondo rapporto ho provato a far andare in erezione il pene forzandolo per certi versi con sesso manuale e orale e appena avuta una minima erezione ho avuto un rapporto vaginale un po "violento" per non perdre appunto la "verve".
cmq il gonfiore dopo circa 15 ore va via e ritorna tutto normale.
da precisare ke quando ho rapporti piu tranquilli la situazione è normale!
-)il secondo problema: dopo aver avuto rapporti per cosi dire veloci in luoghi non adatti (ad es auto etc) e quindi non potendo lavarmi, mi capita di avere sul glande della makkie bianke dall' odore "molto forte" pero poi basta lavarlo semplicemente anke solo con acqua corrente e vanno facilmenet via!(questo pero è indipendente dal gonfiore).
mi sono allarmato preke su internet ho visto ke gonfiore + makkioline sono i primi sintomi di una malattia (di cui pero non ricordo il nome) ke mi sembra essere molto grave.
ho cmq intenzione di sottopormi ad una visita specialistica, ma prima volevo sapere se posso stare un po piu tranquillo escludendo patologie gravi e se mi consigliate di fare la visita appena si dovessere presentare i sintomi oppure ikl prima possibile anke se non ho nessun sintomo!
infine il nome o qualke link dove posso trovare degli specialisti nelle mia zone (napoli).
ringrazio per l' attenzione e kiedo scusa per il linguaggio non propriamnete "tecnico".
grazie e penso ke la vostra iniziativa sia lodevole!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore 35256,

sembrerebbe che rapporti sessuali più "regolari" ed una igiene adeguata potrebbero risolvere i suoi problemi , comunque, nel dubbio di qualcosa di patologico, si faccia vedere da un dermatologo. A Napoli, in qualsiasi struttura ospedaliera esiste un ambulatorio di dermatologia dove trovare un giudizio competente
cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Concordo col dottore Pozza, le consiglio un comportamento sessuale piu' regolare ed una detersione dei genitali con prodotti neutri specifici che sicuramente le daranno maggiore giovamento. Trattandosi comunque di una situazione locale andrebbe verificata direttamente con una visita clinica obiettiva. Puo' rivolgersi in un ambulatorio urologico o dermatologico.
Cordiali saluti,
dott Daniele Masala.
Urologo, Napoli
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
"strapazzare" il Suo apparato genitale o "cronometrarne" i comportamenti non è una buona regola. Accanto ad una corretta igiene locale, prima e dopo i rapporti sessuali (che non ho motivo di dubitare Lei già esegua correttamente), io direi che occorra anche una maggiore attenzione e delicatezza in generale :o).
Per il problema contingente invece Le consiglio ovviamente una visita specialistica Dermatologica.
Auguri affettuosi ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#4] dopo  
Utente 352XXX

Iscritto dal 2007
ringrazio tutti per le risposte...da oggi cerchero di essere maggiormente "regolare" !!!
[#5] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
:o)
:o)