Utente 152XXX
Gentili Medici,

sono un ragazzo di 27 anni, quasi 4 anni fa mi sono ammalato di tumore al testicolo dx (seminoma). Operato, no radio, no chemio poichè il tumore era in stadio iniziale. Esami di controllo effettuati con regolarità che non hanno dato problemi. A partire dalla prima ecografia all' addome è stato riscontrato un accumulo di grasso nel fegato.
Riporto esito ecografia (settembre 2009):

Fegato di medie dimensioni con margini netti; la ecostruttura epatica è steatosica, senza lesioni focali. Regolare distribuzione dei rami venosi portali e sovra epatici. Coleocisti di ampiezza media, con pareti di spessore regolare, non contenente calcoli. Le vie biliari intra ed extra epatiche non sono dilatate.

Ho appena ritirato i miei esami del sangue e ho notato un valore fuori norma della bilirubina:

Totale: 1.21 (a settembre 2009 era 0,88)
Diretta: 0,43 (a settembre 2009 era 0,33)
Indiretta: 0,78 (a settembre 2009 era 0,55)

Il resto è tutto nella norma esami delle urine comprese.

Sono andato un pò in ansia per questa cosa del fegato, non è che questo aumento di bilirubina può essere causato da una neoplasia al fegato?

Grazie, sono veramente preoccupato.

Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

direi che si tratta di una fluttuazione della bilirubina assolutamente trascurabile. Non è valore da destare preoccupazione. Ripeterei l'esame tra un mese.

un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
[#2] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la cortese risposta, mi sono spaventato, anche se sono passati quasi 4 anni ogni cosa mi fa pensare al peggio. Queste fluttuazioni posso anche essere dovute a un' alimentazione pesante durante i giorni precedenti all' esame?
[#3] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Direi di si...