Utente 152XXX
Cari medici di medicinatalia vi vorrei esporre la seguente vicessitudine:

nell'agosto 2009 ho effettuato un viaggio in India per 30 giorni circa.

Per tutto il viaggio ho sofferto di febbri sui 38,5 gradi con diarrea tanto è vero che dopo 25 giorni ho mollato e sono rientrato in Italia.
Mi sono immediatamente rivolto ad uno specialista di medicina tropiacale,nonchè effettuato numerose analisi (malaria,epatite,hiv,parassitologico etc..) tutte negativa.Mi sono stati prescritti antibiotici e antinfiammatori e fino alla fine del mese di settembre ho avuto una febricola sui 37,2 gradi ed una volta scomparsa ho pensato di essere guarito.
Verso Dicembre mi è tornata la diarrea, non liquida ma con feci non formate molto pastose accompagnata da dolori all'addome(colon) con una forte una sensazione di stanchezza cronica e malessere generale perenne.
Con il senno di poi ho realizzato che in realtà le feci non erano mai state normali anche nei mesi precedenti che avevo sempre un sentore di stanchezza e che pertanto era la stessa situazione che in realtà non era mai stata superata.

Rivoltomi nuovamente al tropicalista ho effettuato numerosissimi esami del sangue nonchè parassitologici ed al settimo campione di feci esaminate è emersa la presenza del parassita Cryptosporidium.
Sono così stato ricoverato per 3 giorni in una struttura privata per essere sottoposto ad un trattamento antibiotico in via infusiva (flagil,ciprofloxacina ed antinfiammatori cortisonici stante l'intestino gonfio).
Nonostante la terapia e nonostante del parassita non vi sia più traccia i sintomi sono rimasti gli stessi (diarrea,dolori intestinali,malessere stanchezza) ai quali sisono aggiunti dolori muscolari ed asma.
Mi sono pertanto rivolto ad un gastroenterologo ed ho effettuato un'ecografia delle anse intestinali (negativa) una colonscopia (negativa) e una gastroscopia (anch'essa negativa).
Per ciò che attiene gli esami espletati questi sono stati numerosissimi (micotici,batterici,virali,parassitari) esammi allergologici,nonchè angiotac addominale,lastra toracica.
Ogni esame risulta negativo ma continuo a soffrire di diarrea o comunque di feci malformate,malessere, dolori articolari,asma e dolori addominali.
giunto a questo punto non so più che pesci prendere ma potrebbe essere illuminate sentire pareri medici.
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Nella gastroscopia sono stati anche prelevati frammenti di mucosa per valutare la morfologia ? Lo chiedo per sgombrare il campo anche dall'ipotesi celiachia; credo poi che avrà anche fatto i tests per quest'ultima. Di più , su queste basi, non posso dire; comunque le consiglio di inviare la sua domanda anche nella sezione gastro per sentire il parere dei colleghi