Utente 138XXX
Buongiorno; in occasione di una misurazione della pressione , ho riscontrato a mio figlio di 16 anni una frequenza cardiaca di 130 battiti al minuto con una pressione 114/68. Dopo essermi recata dal medico di famiglia ed avermi confermata una lieve tachicardia con pressione un po' bassa, richiede visita cardiologica ed elettrocardiogramma + esami del sangue (tra cui i tiroidei). In passato non ha mai sofferto di cuore , tranne un leggero soffio che pero' questa volta non e' stato auscultato. Siccome io do la colpa alle sigarette che fuma (circa 5 al giorno) volevo chiedere potrei avere ragione? Inoltre lui pratica sport quasi tutti i giorni (pesi) e non ha un regime alimentare particolarmente bilanciato. In attesa della visita e dell'esame diagnostico, sapreste darmi qualche indicazione come ad esempio se la pressione per un sedicenne con questi valori va bene? Grazie per la consulenza

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la pressione è nella norma, la lieve tachicardia potrebbe esser anche connessa al fumo, ma anche ad altre notevoli variabili (stato emotivo, alterata funzionalità tiroidea, eventuali stati anemici e /o disielettrolitici, stress fisico) valutabili solo con una visita cardiologica e gli accertamenti da lei già indicati.
Saluti