Utente 153XXX
salve.....io da circa 5 06 anni che o dei problemi di erezione ed eiaculazione precoce,e da circa tre anni che il glande spellato biancastro e dei piccoli tagliettini ke mi sivedono soltanto in stato di erezione senza aver mai avuto dei risultati con tutti gli antibiotici presi,ho problemi di minzione ad urinare mi fa male sempre la zona del sedere o calo di desiderio sessuale quando eiaculo mi fa male eccc....in tutti questi anni o girato e spesso un mukkio di soldi a specialisti ecc,tutto questo puo essere ke una banale prostatite mi abbia causato tutto questo?e i dottori non me la hanno mai diagnosticata ........vorrei precisare ke sembra ke il mio pene si sia rimpicciolito,e prima di tutto questo io andavo benissimo con l'erezione.ho fatto tanti tipi di tamponi ecc dove cera sempre qualkosa tipo streptococco candida enterecocco,pseudnomas aeugiroma......vorrei precisare che sembra ke la prostata e il sedere mi facciano male sempre....piu di una volta non posso fare sesso di cui dur a al massimo 5 minuti con l'erezione a meta,eiaculazione dolorosa,insomma sono messo male?mi potreste aiutare?vi ringrazio spero di avere qualke risposta ke qua non ho avuto,xke se si continua cosi non so che campo a fare e poi a me interessa di piu sul fatto della d.e.dell'eiaculazione precoce della prostata ke mi fa sempre male,a dimenticavo ad arezzo mi avevano operato per un polipetto sul veru muntanum e poi dopo mi hanno diagnosticato un atteggiamento spastico del collo vescicale,dicono ke e per questo ke urino spesso e lo getto e minimo.ma come e potuta accadere una cosa del genere se io prima ero un leone duravo tantissimo a fare sesso e tutto ad un tratto o questi problemi come e potuto succedere che la mia vita sia cambiata cosi e avevo una vita magnifica adesso o paura di conoscere le ragazze anke....ultimamente un dottore mi ha dato degli integratori tipo l'ezerex e una altro ke si kiama pelvilen,pero ancora non lho iniziata xke vorrei farmi vedere da un andrologo bravo di tutta italia sempre se esiste.voi ke dite?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
dire che lei è nelle peste è dire poco. Personalmente darei una occhiata chirurgica a quel prepuzio, ma è solo un parere via e.mail, nonchè una ecoprostata transrettale, tanto per essere sicuri che sia una prostaite, anche se i sintomi sono abbastanza indicativi
[#2] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
grazie egreggio dottore.....MA praticamente lei mi sta dicendo ke non ho speranze?dire che lei è nelle peste è dire poco,vuol dire ke non ho speranze?si puo uscire da questo e tornare come prima,cioe prima e era tutto perfetto eiaculavo tantissimo e schizzavo anke il pene era durissimo e una cosa bruttissima quello che sto passando vorrei tanto ritornare come ero prima
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

non è escluso che lei possa avere una forma di prostatite che le determina gran parte o tutti i disturbi che lei lamenta.
Ad Arezzo operano specialisti seri che avranno avuto buoni motivi per operare al vero montanum un giovane di 20-25 anni !!!
A quei specialisti mi rivolgerei per capire meglio il problema senza fare analisi ed analisi che spesso si sovrappongono, mescolano e confondono anche le terapie
cari saluti
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
non ho detto questo, ho detto ch e è situazione complessa.
[#5] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
grazie dottore.....pero mica lo devo dire io ai dottori di farmi un ecoprostata transrettale o altro.......so solo ke ancora non me ne hanno fatt......ma puo il la mallattia del collo vescicale provocarmi tutto quetso=?
[#6] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
salve dottori......ho cambiato di nuovo dottore,il quale mi dice di ripartire tutto da zero lo stesso ke i problemi mi sono venuti ora.......mi ha diagnosticato una prostatite anke xke sto avendo perdite di liquodo trasparente,mi ha dati unibrox,topster e un integratore chiamato deproc,o rifatto la ecografia trans rettale,e l'ecografia scortale bilaterale,da questi mi hanno diagnosticato la prostata normale e un varicocele dove sono stato gia operato di 3 grado.....io vorrei capire se tutti i miei problemi sono per questo o x qualcosaltro non ce la faccio piu,tra balanite d.e. eiaculazione precoce varicocele ,candida terapie antibiotiche,sono all'esasperazione
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

ha cambiato lo specilaista di riferimento ed allora ora segua le indicazioni da lui ricevute.

E' a lui poi, che ha potuto rivalutare in diretta la sua complicata situazione clinica, che deve rivolgere le domande che noi purtroppo da questa postazione risultà impossibile risponderle in modo corretto e preciso.

Un cordiale saluto.
[#8] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
DOPO TUTTO QUESTO KE HO AVUTO PURTROPPO UN INCIDENTE DAL QUALE MI E STATO DIAGNOSTICATO LA RUTTURA DEL TESTICOLO SINISTRO OLTRA AL TRAUMA DEL BACINO CON CONSEGUENTE INTERVENTO DI ORCHIECTOMIA PRATICAMENTE MI HANNO ASPORATO TUTTO QUELLO KE CERA DEL TESTICOLO SINISTROI NTERVENTO DI ORCHIECTOMIA PER ROTTURA DEL TESTICOLO SINISTRO

SALVE EGREGGIO DOTTORE ......VOLEVO CHIEDERLA PRATICAMENTE IO O AVUTO UN INCIDENTE STRADAKE CON TRAUMA DEL BACINO E ROTTURA DEL TESTICOLO SINISTRO,CON UN SECONDO INTERVENTO IL SECONDO GIORNO EMORRAGGIA E CON SUCCESSIVA INFEZIONE DELLA FERITA,CHE COSA MI PUO SUCCEDERE IN FUTURO?COME MAI HO AVUTO TUTTE QUESTE COMPLICANZE,AVRO CONSEGUENZE DI EREZIONE,DI GODIMENTO ECC....GRAZIE SAREI MOLTO CONETNTO SE MI RISPONDETE
DOPO TUTTI I PROBLEMI CHE HO GIA AVUTO LI AVETE VISTO KE COSA MI E SUCCESSO...MI POTRESTE AIUTARE OLTRA ATTUE LE ALTRE COSE CHE AVUTO.MMMA SEMBRA CHE ABBIA UNA MALEDIZIONE..................MI RISPONDETE PERFAVORE
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"Piove sul bagnato" dicevano i nostri nonni e lei purtroppo è un esempio di questo triste detto!

Ora cerchi di non drammatizzare, serve a poco e generalmente le cose in questo modo si complicano.

Comunque in questi casi il testicolo supestite va in ipertrofia vicariante e cioè fa per due e quindi compensa il danno, di solito.

Ora segua attentamente tutte le indicazioni che le darà il suo urologo e cerchi di superare questo momento difficile.
[#10] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
la ringrazio dottore beretta.........quindi lo stesso ke io non lo perso per niente il testicolo?mmmmma speriamo bene.............
[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se tutto va come di solito , il testicolo rimasto fa per due.

Naturalmente il tutto deve essere attentamente monitorizzato e valutato con il suo urologo.