Utente 957XXX
Salve,
l'urologo mi ha fatto fare delle analisi per un dolore al fianco ed emazia urinaria comparsa in seguito ad uno sforzo in palestra con conseguente strappo muscolare al basso addominale ,vicino il pube.

la spermiocoltura ha costatato la presenza di escherichia coli.

come si agisce in queste circostanze?? c'è da allarmarsi per questo batterio ? cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,.
non do personalmente molto peso a spermiocoltura positiva, perqaltro va visto nel contesto clinico, mal che vada è una infezione, ma qwuell' esame non ha gran significato come dato isolato.
[#2] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
Egr. Dott.

1 fase
ho ricominciato ad andare in palestra dopo molto tempo che sono rimasto fermo, una sera ho fatto gli addominali e a casa dopo aver mangiato carne un pò cruda , ho urinato sangue color cocacola densa ( l'urina seguente era solo un pò colorata , così che mi sono tranquillizato, pensando a qualche fibra rotta nello sforzo).

2 fase
seguito dal medico di base ho eseguito:
analisi delle urine ( risultati- emazie presenti, alcuni cristalli urati amorfi e dei leucociti),
analisi del sangue (risultati ok), intanto ha cominciato a farmi male il fianco destro.
ecografia addominale - non ha riscontrato nulla, a parte la presenza di un angioma al fegato ed una cisti al rene destro da tenere sotto controllo 1 volta l'anno.
analisi del sangue ige (37), morfologia emazie urinarie (ok),
altre tre analisi delle urine con emazie minori ma presenti.
è iniziato tutto i primi di marzo.

3 fase
il dolore è aumentato e si è esteso, mi sono recato dal nefrologo che mi ha mandato dall'urologo: ha costatato un consistente strappo muscolare al basso addominale vicino il pube , ha scoperto emorroidi (non credo c'entrino col problema comunque)e mi ha fatto fare la spermiocoltura sospettando una prostatite. risultato: presenza di escherichia coli e dolore che aumenta.
anche se mi segue già un urologo , gradirei il parere di un altro specialista, credo sia tutto

cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
L' ipotesi di prostaite a questo punto è plausibile, va comunque rivalutata sulla base di una esplorazione clinica dal vivo della prostata. Tenga presente che di qua non possiamo fare ne diagnosi ne terapia per lienne guida, buon senso e codice penale. Ma intanto eviti caffè, thè. alcoolici, piccanti, insaccati, fumo e stress. Tutta questa roba aumenta infiammmazione prostatica
[#4] dopo  
Utente 957XXX

Iscritto dal 2009
Grazie