Utente 152XXX
gentili dottori,
ho effettuato stamatina un ecocoldoppler dinamico al pene per capire se ci fossero eventuali danni a seguito di un trauma penieno durante un rapporto.
premetto che avevo normalissime erezioni nella masturbazione, un pò meno durante il rapporto (forse per ansia. Da subito dopo l'esame tuttavia, a scapito anche di quello che mi era stato detto (probabilità di priapismo, ricorrere ad efedrina se persistesse, ecc) non riesco ad avere erezioni. è potuto accadere qualcosa con l'iniezione, il farmaco, ecc? sono un pò in ansia, vi prego di ripondere. a presto, vi ringrazio molto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
quell' esame non fa assolutamente quell' effetto, ne i farmaci usati. A naso è una botta ansiosa. Tranquillo, vedrà che tutto ripartirà. Non ci pensi.
[#2] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2010
gentile dott. cavallini
la ringrazio per la risposta tempestiva. ho un'altra curiosità. il medico che ha eseguito l'esame (un urologo-ecografo) mi ha iniettato 7mg di farmaco per indurre l'erezione. mi ha fatto rientrare dopo 10min. il pene, essendo io stato in piedi in un corridoio, non è andato in erezione piena ma stando 10secondi disteso sul lettino ci sarei facilmente riuscito. ha detto che non ce n'era bisogno, bastava la discreta tumescenza raggiunta. è normale un esame effettuato così? e con solo due misurazioni in 20 min? grazie
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
lA TECNICA è OK.