Utente 153XXX
Dall'esame dello spermiogramma, effettuato in data 25.03.2010, ho letto valori molto preoccupanti soprattutto in relazione alla motilità. Vorrei sapere se è possibile intraprendere una terapia che migliori la mobilità o se devo rinunciare alla possibilità di essere fertile. Questi sono i valori dell'esame:
Giorni di astinenza: 4
Aspetto: proprio
Viscosità. aumentata
Fluidificazione: completa
Volume/ml: 3,5
pH: 8,0
Concentrazione spermatozoi/ml 76.000.000
Concentrazione Eiaculato: 266.000.000
Forme tipiche: 56%
Forme giovani: 8%
Forme atipiche: 29%
Forme ipermature: 7%
Leucociti: 6-8 p.c.m.
Zone di spermioagglutinazione: numerose
altro: Emazie p.c.m.
MOTILITA' ALLA 2a ora:
Tipica: 1,80% - VSL media 57,10 - LIN media 0,60
Progressiva lenta: 5,50% - VSL media 21,00 - LIN media 0,60
Discinetica: 20,80% - VSL media 38,10 - LIN media 0,38
Agitatoria in loco: 7,10% - VSL media 4,30 - LIN media 0,07

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non vedo perche' debba pensare di non essere fertile...Non ci dice perche' ha abbia eseguito lo spermiogramma (se cerca figli e se si da quanto tempo) ne' se e' stato mai visitato da un andrologo.Il singolo esame dello sperma fornisce unicamente una valutazione statistica del potenziale di fertilita' del maschio,che va correlato con la diagnosi ginecologica e,soprattutto,con quella andrologica.Conviene,inifine,ripetere l'esame,dopo la visita,presso un laboratorio che segue i criteri consigliati dalla OMS.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
Egr. Dr. Izzo, intanto La ringrazio per la tempestività con cui mi ha risposto. Ho effettuato lo spermiogramma perchè avvertendo fastidi al testicolo sinistro,ho fatto una visita presso un urologo mio amico che, sospettando un varicocele, mi ha consigliato di eseguire anche l'esame del liquido seminale, oltre ad Ecografia ed Eco-Doppler. A ciò, per completezza di informazioni, devo aggiungere che ho il testicolo dx ritenuto, ma non ho mai avvertito problemi in tal senso. L'Ecografia ha evidenziato un lieve varicocele di I° grado, mentre sto aspettando l'esito dell'Ecodoppler.
Ad ogni modo, ho già in programma di ripetere l'esame del liquido seminale per poter valutare meglio la situazione, tenuto anche conto che non ho mai effettuato visite dall'andrologo.

Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,e' grave,alla Sua eta',con la persistenza di un criptorchidismo monolaterale,si sia limitato ad una "tardiva" esecuzione di uno spermiogramma,pur annoverando tra gli amici un urologo...La eventuale presenza di un varicocele sinistro di grado basso,a 44 anni,non assume,a mio parere un valore clinico determinante.La prassi prevede che esegua anche la valutazione dei markers tumorali che l'andrologo di riferimento Le indichera'.
Cordialita'.
[#4] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
Egr. Dr, è vero. Ho effettuato troppo tardivamente l'esame e questo (forse sembrerà strano) soltanto per un blocco psicologico. Ad ogni modo, una volta in possesso di tutti i risultati degli esami effettuati, ho intenzione di fare tutti i passi necessari per risolvere (o almeno non aggravare) la situazione.

Grazie