Utente 150XXX
salve, sono un ragazzo di quasi 18 anni e da qualche mese ho problemi di erezione del pene... in questi ultimi giorni anche le erezioni mattutine(che comunque anche prima avvenivano poche volte al mese,ma erano forti) si sono indebolite parecchio...inoltre ho notato che lo stimolo sessuale è molto diminuito... vorrei chiedere: questo è da considerarsi un problema legati a problemi psicologici( devo dire che soffro di ansia) oppure fisici? se è un problema di tipo psicologico,è possibile che scompaia da solo,oppure avrei bisogno di uno psicoanalista?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
a 18 anni la prima cosa che viene in mente è pensare a problema psicogeno, rari sono i fenomeni organici: ormonali o raramente circolatori. In ogni caso consuilti un collega dal vivo, e se la natura psicologica viene confermata, un psicoterapeuta in gamba la aiuterà. Di quella cosa si guarisce. Tranmquillo.
[#2] dopo  
Utente 150XXX

Iscritto dal 2010
la ringrazio,le sue parole mi confortano...grazie ancora..salve
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Faccia sapere se vuole.
[#4] dopo  
Utente 150XXX

Iscritto dal 2010
ma quali sono i sintomi di problemi ormonali o circolatori?
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Alterazioni del testosterone e rarissimante malformazione delle arterie.