Utente 645XXX
Salve,
gentilissimi dottori scrivo perchè ho bisogno di capire come e cosa devo sciegliere per la mia vita futura e visto che ho 32 anni non voglio sbagliare o almeno voglio ridurre al minimo i margini di errore.Vi sembrerà strano il mio approccio ma quello che chiedo non è un consiglio ma voglio solo capire quale è la sostanziale differenza tra un by-pass gastrico e una diversione bilio-pancreatica.Io dovrei scegliere se effettuare una bpg con alcune varianti perchè gia vengo da una sleeve gastrectomy che non ha funzionato,o solamente fare la seconda fase e cioè la duodenal switch.Il chirurgo che ora mi segue mi ha consigliato il by-pass ,ora un po rivisitato in quanto non altererebbe la capacità del mio stomaco attuale o per lo meno eliminerebbe solo il piloro per attaccare l'intestino con l'anastomosi con un quota maggiore di malassorbimento per perdere i kg necessari.Ora io non riesco a capire quale è la sostanziale differenza sotto il piano di malassorbimento tra i due interventi.Potreste spiegarmi in parole semplici la differenza tra i due.A me è sembrato di capire che tra i due interventi se nel by-pass si aumenta la quota di malassorbimento la differenza con la dbp duodenal switch si riduce man mano che la quota di malassorbimento aumenta.Forse sono confuso ma aiutatemi a capire!!!Grazie di cuore.
Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Come gia' le e' stato risposto dal Collega, il suo caso e' di competenza di pochi Centri altamente specializzati in questo tipo di Chirurgia. Potremmo tentare di darle indicazioni di massima, ma poiche' a lei serve qualcosa di piu' di una semplice definizione enciclopedica, temo che la risposta appropriata alle sue domande potra' averla soltanto rivolgendosi ad uno di questi centri.
Cordiali saluti