Utente 355XXX
Ho fatto nei giorni scorsi il mio primo spermiogramma. Ho 37 anni; preciso che da più di un anno non uso profilattici e che circa 15 anni fa l'allora mia ragazza contrasse la candida, ma un controllo da un urologo (senza analisi) escluse che l'avessi contratta anch'io. Non fumo e non bevo alcoolici. I risultati dello spermiogramma, fatto dopo cinque giorni di astinenza sessuale sono i seguenti: Volume 2,6 - Fluid. completa dopo min. 24 - PH 8 - Viscosità normale - spermatozoi mil/ml (camera di Makler) 111 - Conta totale spermatozoi 288,6 - Round cells 1 - Leucociti 0 - Forme immature 0,7 - Altre cellule 0,3 - pseudoagglutinazione microscopica assente - agglutinazione microscopica assente - motilità: rapidamente progressiva 11%, debolmente progressiva 16%, movimenti oscillatori 1%, immobili 73% - Morfologia: forme normali 16%, anomalie testa 69%, anomalie collo tratto intermedio 5%, anomalie coda 6%,forme con residui citoplasmatici 4% - TZI 1,5 - SDI 1,26 - Eosina test=/ - Sperm MAR Test = non valutabile. Commento: astenospermia, teratozoospermia. Vi chiedo: è una situazione grave ai fini della fertilità? può migliorare con qualche cura? mi consigliate di ripetere l'esame e dopo quanto tempo? Influiscono sull'esame i giorni di astinenza sessuale? Quale specialista è meglio consultare: l'andrologo, l'urologo o l'endocrinologo? E che altri esami è opportuno fare?
Ringrazio per la risposta. A.B.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
è indispensabile consultare un Andrologo affinchè possa
eventualmente individuare la possibile causa delle alterazioni
riscontrate. L'andrologo consiglierà i passi successivi (se
ripetere l'esame se eseguire altre indagini, cominciare subito
con una terapia etc.). Se consulta il sito della S.I.A.(www.andrologiaitaliana.it) troverà l'elenco degli andrologi
distinto per Regioni iscritti alla SIA.
Cordiali saluti.

[#2] dopo  
Utente 355XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio per la Sua cortese risposta, ma qual è il Suo personale parere al riguardo, soprattutto per quanto riguarda il problema della fertilità? Mia moglie sta cercando di restare incinta ormai da quasi un anno...in particolare, le anomalie formologiche della testa sono un dato variabile a seconda del momento in cui si fa l'analisi o quel 69% è un dato fisso indipendentemente da altri fattori?
Ringrazio nuovamente per la'ttenzione.
Cordiali saluti. A.B.
[#3] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
i parametri seminologici sono molto variabili e quindi vanno
spesso ricontrollati. Il suo esame presenta delle alterazioni
che certamente influiscono negativamente sulla fertilità e che
devono essere migliorati.
E' per queste considerazioni che ho consigliato una consulenza
andrologica.
Cordiali saluti