Utente 808XXX
Salve,
dopo varie titubanze ho effettuato presso un chirurgo delle iniezioni di acido ialuronico per le pieghe di fianco al naso e del botulino per le zampe di gallina.
Un po' di acido ialuronico è stato iniettato anche in un piccolo solco un paio di cm sotto gli occhi.
A distanza ormai di ca 12 gg si sono spianate di molto le rughette degli occhi ma una sorta di gonfiore che si è formato sotto gli occhi un po' al di sopra dell'iniezione di ialuronico, e che rende il mio sguardo stanco e sofferente, non ne vuole sapere di andarsene.E' innaturale e sembra una puntura di insetto.Al mattino poi sono ancora più evidenti perchè si accompagnano ad un gonfiore più diffuso. Il medico sentito telefonicamente mi dice che si tratta di un edema piuttosto normale e che massaggiando andrà a riassorbirsi. Io sono un po' perplessa in quanto pur massaggiando, con degli impacchi di camomilla e un po' di crema per gli edemi la situazione non sembra affatto migliorare.Ad oggi direi che era quasi meglio la situazione precedente le iniezioni. Si tratta effettivamente di un normale effetto? Cosa mi devo aspettare da questa situazione? Posso fare qualcosa per risolverla in breve tempo?
Ringrazio anticipatamente
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. sig.ra,
la presenza di edema lieve nella regione palpebrale inferiore, soprattutto al mattino dopo il risveglio, può presentarsi, anche a distanza di giorni dall'infiltrazione di acido ialuronico. Se ciò dovesse perdurare, allora è necessario che ritorni dal medico per i dovuti controlli.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 808XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la sollecita risposta.
Secondo il suo parere quanti gg può perdurare prima di andare a fare un controllo?
L'uso di una pomata all'arnica può tornare utile?
La ringrazio ancora.
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Gent. sig.ra,
l'Arnica pomata può essere utilizzata senza problemi come decongestionante, lenitivo, anti-ecchimotico, ... .
Solitamente, si concorda un controllo entro i primi 15 giorni dal trattamento.
Cordialmente
[#4] dopo  
Utente 808XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio tantissimo. Aspetterò ancora una settimana per scrupolo e nel caso non migliorasse il gonfiore contatterò il medico per capire se è una situazione risolvibile.
Cordiali saluti e auguri di Buona Pasqua.
[#5] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Auguri di Buona Pasqua anche a Lei.
[#6] dopo  
Utente 808XXX

Iscritto dal 2008
Salve,
la dirturbo ancora una volta. Il gonfiore non è purtroppo sceso e domani ho appuntamento con il medico per vedere di cosa si tratta.Nel frattempo mi è sorto un altro dubbio. Ho letto che il botox non può essere iniettato in gravidanza, ma nel caso in cui una donna comunque avesse intenzione di cercarla quanto tempo deve passare post iniezione per stare tranquilla di non creare danni al feto?
La ringrazio.
[#7] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Gent. utente,
la lettura da Lei fatta corrisponde al vero; infatti, la tossina botulinica tipo A è controindicata in gravidanza accertata. Invece non ci sono indicazioni scritte a proposito dei tempi da rispettare tra la somministrazione della tossina ed una gravidanza.
Le posso riferire, però, che le dosi utilizzate per scopi estetici sono talmente basse da non destare preoccupazione alcuna.
Cordialmente
[#8] dopo  
Utente 808XXX

Iscritto dal 2008
Dott. Buongiorno
finalmente sono andata a farmi vedere dal chirurgo che i ha iniettato botulino per le zampe di gallina e un po' di ialuronico poco sotto l'occhio.
Come avevo intuito il gonfiore che permane non rientra nella normalità. Escluse allergie di cui non ho mai sofferto e fatte altre considerazioni il medico è arrivato alla conclusione che qualcosa non è andato a buon fine.Ha il dubbio che la causa sia stato lo ialuronivo che ha bloccato il drenaggio dei vasi linfatici.Io a dirle il vero credo che quel po' di ialuronico che era avanzato dalle nasolabiali non andasse iniettato sul piccolo solco che avevo sotto l'occhio.
Siamo d'accordo di rivederci fra un mese. Mi diceva che pian pianino si riassorbiranno da sole con il diminuire dell'effetto dei farmaci.
Mi spiace perchè ho buttato via soldi per un effetto pessimo. Mi consigliava di fare da sola un po' di linfodrenaggio, ok all'uso dell'arnica, degli impacchi con camomilla fredda, di evitare sole e caldo.
Ho molta paura che questo effetto sia permanente e che l'occhio non torni più quello di prima.Potrebbe succedere? Il prodotto iniettato è Stylage M + Botox. Ha qualche consiglio da darmi per sistemare questa situazione? Quanti mesi ci vorranno per tornare alla normalità? Mi scusi ancora per il disturbo.
Saluti
[#9] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Gent. sig.ra,
intanto voglio tranquillizzarla su quanto le accaduto...
Dovrà pazientare soltanto per qualche mese al massimo, fino a riassorbimento dell'acido ialuronico per degradazione enzimatica naturale.
Cordialmente
[#10] dopo  
Utente 808XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio nuovamente. Peccato lei sia molto lontano dalla mia zona.
Cordiali saluti