Utente 153XXX
Gentili medici, è la terza volta di seguito che mi capita di avere la febbre alta, fino a 38.5, dopo essere stato in piscina a nuotare. Non mi era mai successo prima. La febbre cala il giorno successivo, ma per due giorni non sto affatto bene. Dopo mi riprendo tutto torna normale. E' possibile che sia una reazione allergica o che altro?
Grazie mille e saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Potrebbe essere una reazione infiammatoria (irritazione su base chimica) dovuta al cloro.

O hanno aumentato la clorazione nell'impianto della piscina, o lei ha qualche fatto concomitante che abbassa la soglia di tolleranza al cloro.


[#2] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille dr. Bianchi.
Un fatto concomitante quale potrebbe essere?
C'è qualche cosa, prova, analisi o altro, che posso fare per sapere con certezza di questa intolleranza ed esiste qualche rimedio oltre a quello di non andare in piscina?
Grazie di nuovo e cordiali saluti.
[#3] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Raffreddore, bronchitella (mucose gia' irritate), pelle secca che assorbe maggiormente l'acqua e il cloro.

Nessun esame, puo' pero' cambiare piscina.