Utente 153XXX
Buongiorno,
mio padre (61 anni) ha avuto circa 2 mesi e mezzo fa un infarto. E'stato sottoposto ad angioplastica con l'inserimento di 3 stent. Qualche giorno fa ha avuto degli episodi di pressione molto alta, difficoltà di respiro, tremore, freddo, a volte dolori addominali. Per questo è stato di nuovo ricoverato e sottoposto a coronografia. L'esito dell'esame e di tutte le analisi sono stati buoni, escludendo ogni possibilità di infarto. Ieri è stato dimesso e oggi ha di nuovo avuto un altro episodio. Da che cosa può dipendere?? Può essere dovuto ad un problema derivante da un'altra parte del corpo (stomaco,esofago...)?
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
4% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, sulla sola base di ciò che ci racconta e stanti i limiti della via telematica, non è possibile fare una diagnosi certa, ma una cosa posso invece dire con certezza: il babbo non può permettersi crisi ipertensive in quanto il suo cuore, già provato, in tale situazione lavora sotto sforzo e parte dei sintomi che ci racconta potrebbero essere riconducibili a ciò.
Immagino che dopo la dimissione, gli sia stata prescritta una terapia, potrebbe essere opportuno rivederla per meglio tenere sotto controllo la pressione arteriosa, quindi fate una visita cardiologica di controllo riferendo queste crisi ipertensive al collega.
Spero di essere stata chiara e la saluto.