Login | Registrati | Recupera password
0/0

Prolattina e progesterone alto

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2008

    Prolattina e progesterone alto

    ho 39 anni e con mio marito avevamo pensato ad un bimbo. prima di provarci sono stata 2 settimane fa dal ginecologo che mi ha detto che era tutto ok sia ovaie che utero (facendo eco transvaginale) . ho avuto sempre un ciclo regolarissimo di 26 gg ma ultimamente è anche successo che sia anticipato a 24gg o posticipato a 28. anni fa ho sofferto di prolattina alta, dopo stariati esami mi disero che era causata dallo stress. il mio ginecologo adesso mi ha detto di fare gli esami della prolattina basale e progesterone al 21gg (avevo avuto le mestruazioni il 6 marzo e ho fatto prelievo i 25.3) e al 2 o 3gg del ciclo dosaggi ormonali tsh prolattinemia 17 - betaestradiolo lh e fsh.ho fatto prolattina basale e progesterone e il risultato è stato il seguente:prolattina basale 67, 7 (1,2 29,9 ng/ml) - progesterone 18,8 (FASE FOLLICOLARE 0,1 - 0,3 - FASE LUTEINICA 1,2 - 15,9 -MENOPAUSA 0,1 - 0,3).
    Mi sono un pò preoccupata ma non ho chamato il medico in attesa di fare il dosaggio ormonale e attendere risultati del pap test. dovevo avere il ciclo ieri 31 marzo ma ancora niente. allora mi sono posta il problema se il ciclo arrivasse in ritardo (ad esempio sabato) il 3° giorno sarebbe lunedì che è festa, posso farli anche al 4° gg o devo attendere prossimo ciclo? la prolattina così alta cosa comporta? in più ho un dolore forte lateralmente al seno dx..può essere dovuto alla prolattina alta?
    Grazie anticipate e saluti



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 527 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia
    Patologia della riproduzione umana

    Risponde dal
    2006
    Gentile signora,
    se lei in passato ha già indagato l'iperprolattinemia, senza che emergessero cause specifiche, segua le indicazioni del suo ginecologo , il prelievo può essere eseguito anche in 4° giornata importante è che lei stia 30' a riposo prima del prelievo. Se la sua è un iperprolattinemia da stress è importante fare il prelievo nelle condizioni migliori.
    E' improbabile che la dolenzia alla mammella dipenda da un innalzamento della prolattina, faccia comunque un controllo e, se suggerito dal medico un ecografia mammaria.
    Un cordiale saluto


    Elisabetta Chelo
    www.centromedicocerva.it
    www.centrodemetra.com

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2008
    Come mi aveva indicato il mio medico, ho effettuato i dosaggi ormonali, purtroppo al 4 gg delle mestruazioni (anzichè 2-3gg perchè ha coninciso con pasqua e pasquetta), che sono arrivate al 29°gg rispetto al ciclo precedente e sono state scarse, e il risultato è stato il seguente:

    TSH = 2,2
    FSH = 3,7
    LH = 4,1
    PROLATTINA BASALE= 79,0
    ESTRADIOLO =94


    Con tali livelli ormonali è possibile una gravidanza? oppure tali livelli indicando che mi sto avviando alla menopausa?

    Per il dolore al seno ho effettuato ecografia e mi hanno detto che era tutto ok . dopo il cilo il dolore al seno è sparito.
    Grazie anticipate e saluti




  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 527 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia
    Patologia della riproduzione umana

    Risponde dal
    2006
    Gentile signora,
    l'FSH è assolutamente nella norma. Non posso commentare l'esito del dosaggio di Prolattina perchè lei non mi scrive i valori di riferimento del laboratorio dove ha effettuato l'esame nè le unità di misura.
    Mi scriva questi dati se vuole che io commenti questi risultati.
    Un cordiale saluto


    Elisabetta Chelo
    www.centromedicocerva.it
    www.centrodemetra.com

  5. #5
    Utente donna
    Iscritto dal
    2008
    Le indico di seguito i valori indicati negli esami effettuati :

    valori riscontrati valori normali u/misura


    TSH = 2,2 0,49 4,67 micrU/ml fase follicolare
    FSH = 3,7 3,3 - 21,6 mU.I./ml fase follicolare
    LH = 4,1 2,5 - 26,5 mU.I./ml fase follicolare
    PROLATTINA BASALE= 79,0 1,2 29,9 ng/ml
    ESTRADIOLO =94 fase follicolare

    Volevo sapere se questi valori indicano che posso ancora avere una gravidanza o se è troppo tardi.

    Negli esami effettuati al 20° il valore della prolattina basale era pari 67, 7 (1,2 29,9 ng/ml) e il - progesterone 18,8 (FASE FOLLICOLARE 0,1 - 0,3 - FASE LUTEINICA 1,2 - 15,9 -MENOPAUSA 0,1 - 0,3).
    E' normale che il livello della prolattina sia aumentato?

    Grazie anticipate e saluti



  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 527 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia
    Patologia della riproduzione umana

    Risponde dal
    2006
    Gentile sig.ra ,
    l'iperprolattinemia può avere varie cause, ma va sempre tenuto presente che la prolattina è una stress hormone che si innalza in seguito a stress fisico e psicologico. Basta rrivare di corsa e in ansia perchè si teme un ritardo al laboratorio che esguirà il prelievo perchè i valori della prolattina si alterino.
    L'innazamento della prolattina però non a nulla a che vedere con la menopausa precoce. Se vuole studiare la sua riserva ovarica oltre l'FSH ( che è assolutamente normale) andrebbero valutati anche l'AMH (ormone antimulleriano) e l'Inibina B, oltre alla conta dei follicoli antrali eseguita ecograficamente.
    Un cordiale saluto


    Elisabetta Chelo
    www.centromedicocerva.it
    www.centrodemetra.com


Discussioni Simili

  1. Secchezza vaginale in menopausa
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 02/04/2010, 00:38
  2. Pillola diane in menopausa
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 25/03/2010, 16:38
  3. Progesterone e ciclo irregolare
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 23/03/2010, 16:48
  4. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 12/04/2010, 09:24
  5. Progesterone post ovulazione
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17/03/2010, 14:55
ultima modifica:  13/08/2014 - 0,11        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896