Utente 152XXX
Gentili dottori, avrei intenzione di rifarmi gli zigomi per rendere il mio volto più armonioso, rispetto allo stato amorfo in cui reputo si trovi ora. Premetto che sono un ragazzo di 21 anni e che l'intervento che voglio farmi deve avere risultati permanenti, secondo voi qual'è il tipo di operazione che fa al caso mio? Mi sono informato e sono venuto a conoscenza che un tipo di operazione si chiama "impianto malare" e che consiste nell'impianto di protesi di vari materiali e che alcuni materiali si integrano con l'osso a distanza di mesi e ne vanno a fare parte. Quali sono questi materiali e quanto potrà venire a costare questo tipo d'intervento? e in quali rischi posso incorrere? Vi ringrazio anticipatamente e mi scuso per l'enormità di domande che vi ho posto e per il tempo che vi ho fatto perdere. Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Federico Servadio
24% attività
4% attualità
12% socialità
SAN GIULIANO TERME (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Difficile dare risposte esaustive senza una visita.
Le informazioni che ha sono abbastanza corrette, esistono vari tipi di protesi tutte valide e ogni chirurgo tende a scegliere quella con cui si trova meglio o con cui ha più esperienza.
Sul prezzo dell'intervento varia da chirurgo a chirurgo e anche dalla struttura, per cui l'unico modo è rivolgersi ad un chirurgo maxillo-facciale (a Roma ce ne sono tanti).
L'intervento spesso viene eseguito in anestesia locale assistita e l'accesso chirurgico avviene con un piccolo taglio nel fornice gengivale superiore, quindi senza cicatrici.
Complicanze sono rare ma come in ogni intervento esistono.
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Prof. Carlo Grassi
36% attività
8% attualità
4% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2010
il supporto osseo a 21 anni è del tutto sviluppato per cui se si desidera lo si può integrare con una protesi che permette come lei chiede un risultato definitivo. Essa viene inserita passando attraverso la bocca e potrà comunque essere eventualmente rimossa se viene usato un materiale quale il silastic o il gore-tex che non si fondono con l'osso ma solo vi aderiscono.
[#3] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2010
vi ringrazio ad entrambi per le vostre risposte esaurienti e illuminanti, ma avrei un altro quesito da porvi, è mai successo che le protesi innestate si staccassero dall'osso andando in un'altra posizione, quali rischi può creare quest'eventualità ed è facilmente risolvibile? grazie nuovamente per la vostra disponibilità. Distinti saluti
[#4] dopo  
Dr. Federico Servadio
24% attività
4% attualità
12% socialità
SAN GIULIANO TERME (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Direi che sia molto improbabile se l'intervento viene eseguito da un chirurgo che effettua questo tipo di operazioni. Comunque nella malaugurata ipotesi che questo possa accadere, è sufficiente reintervenire per riposizionare la protesi nella giusta posizione.
Rischi direi nessuno, ci sarebbe però il disagio estetico.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Prof. Carlo Grassi
36% attività
8% attualità
4% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2010
La protesi viene inserita in una tasca che la contiene in modo che essa non si sposti. la possibilità di un suo spostamento è quindi remota e comunque risolvibile.