Login | Registrati | Recupera password
0/0

Ecografia 6/7 settimana: embrione assente

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010

    Ecografia 6/7 settimana: embrione assente

    Salve,

    ho 32 anni, in data 24/02 mi sono sottoposta a ICSI con transfer in 3a giornata.

    Il 13/03 (14 PT; settimana 4+3) HCG 272.
    Il 18/03 (19 PT; 5+1) HCG 1028.
    Il 25/03 (26 PT; 6+1) HCG 3790.

    Il 30/03 (31 PT; 6+6) l'ecografia transvaginale ha mostrato quanto segue:
    - camera gestazionale di 15 mm;
    - sacco vitellino di 4 mm;
    - annessi nella norma.

    Non è stata rilevata la presenza di embrione, secondo il mio ginecologo era ancora presto per rilevare qualcosa di preciso. Mi ha chiesto di tornare tra 14 giorni (13/04) per una nuova ecografia.

    Domanda:
    E' possibile che pur essendoci, non sia stato possibile rilevare la presenza dell'embrione? Quali possono essere le possibili cause? Ho qualche speranza di portare avanti questa gravidanza?

    Grazie per l'attenzione.



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 27 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia

    Risponde dal
    2008
    Carissima, io non mi farei tutte queste domande perchè l'unica cosa da fare è aspettare. Il tuo ginecologo giustamente ti rivedrà tra 14 giorni perchè ci vuole il tempo giusto che l'embrione si vede e che compaia il battito cardiaco. In caso contrario si parlerà di "uovo chiaro" cioè una camera dove non si visualizza l'embrione. Stia tranquilla e aspetti che i tempi maturino.
    Un caro saluto


    Dr. Luigi Caserta
    Dirigente Medico, Azienda ospedaliera "Santa Maria degli angeli" sede di San Vito al tagliamento

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010
    Gentile dr. Caserta,
    la ringrazio per la sua celere risposta.

    Prima della mia ecografia ignoravo l'esistenza della possibilità di "uovo chiaro".

    Anche il mio ginecologo mi suggerì di stare tranquilla e di aspettare, ma durante l'ecografia, osservavo il suo volto che non prometteva nulla di buono: era inespressivo, sembrava quasi che trattenesse il fiato nell'attesa di rilevare qualcosa di buono. Ho provato una sensazione terribile. Notai che lui stesso restò deluso dall'esito dell'esame. Le sue parole invece erano rassicuranti, mi suggeriva di stare tranquilla, che era ancora presto per un risultato sicuro e che poteva anche dipendere dalla poca sensibilità del macchinario.
    Contrariamente da quello che lei potrebbe pensare, mi fido del mio ginecologo ed ho una profonda stima di lui. Ma in quel momento mi fidai maggiormente del linguaggio del suo corpo piuttosto che di quello verbale, ragion per cui, non appena giunta a casa, cercai su internet maggiori informazioni e testimonianze sulle ecografie ostetriche del primo trimestre, scoprendo così l'esistenza delle gravidanze anembrioniche (benedetta ignoranza!). A quel punto scoppiai in lacrime.

    Ormai sono rassegnata al fatto che potrei anche non portare avanti questa gravidanza, ma questa consapevolezza mi sta permettendo di vivere tutta questa situazione con un po' di tranquillità. Ad ogni modo la sua risposta ha lasciato comunque spazio alla speranza.

    Quindi secondo lei è possibile che nell'epoca gestazionale in cui già mi trovavo durante la mia prima ecografia (e cioè 6 sett. + 6 gg) non fosse visibile l'embrione, pur essendoci? Mi perdoni se le chiedo un'ulteriore conferma.

    Cordiali saluti.



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 27 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia

    Risponde dal
    2008
    Carissima, la mia risposta è si. A volte bastano piccole variazioni tra la data della sua mestruazione è l'effettiva epoca della gestazione perchè il quadro sia totalmente diverso.
    Aspetti il tempo dovuto con speranza.
    Un caro saluto


    Dr. Luigi Caserta
    Dirigente Medico, Azienda ospedaliera "Santa Maria degli angeli" sede di San Vito al tagliamento

  5. #5
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010
    Grazie dottore.

    Le ricordo comunque che la mia è una gravidanza da ICSI, quindi conosciamo esattamente il giorno dell'ovulazione, ovvero quella del pick up (24/02). La data effettiva della mia U.M. è il 29/01, mentre nel referto della prima ecografia è stato scritto 11/02.

    A dire il vero ho iniziato a sospettare che potesse esserci qualcosa che non andava già prima dell'ecografia, in base all'andamento del beta HCG, che cresceva troppo lentamente. Secondo lei i valori e il suo andamento sono nella norma o possono far sospettare un'anomalia?

    Cordiali saluti.




  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 27 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia

    Risponde dal
    2008
    ripeto quanto già detto...bisogna aver pazienza ed aspettare.. si fidi.
    un caro saluto


    Dr. Luigi Caserta
    Dirigente Medico, Azienda ospedaliera "Santa Maria degli angeli" sede di San Vito al tagliamento

  7. #7
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010
    Gent.mo dottore,
    la ringrazio per le sue risposte. Ormai manca meno di una settimana alla nuova ecografia. Le farò sapere com'è andata.

    Cordiali saluti.



  8. #8
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010
    Salve,

    oggi ho finalmente fatto la seconda ecografia, e si è visto sia l'embrione che il battito, solo che in base al CRL l'età gestazionale dell'embrione non è di 8+6 come calcolato dall'ovulazione avuta il 24/02 (giorno del pick up), bensì di 6+6: infatti l'embrione misura 0,87 cm. Questo ritardo di 2 settimane è normale o mi devo preoccupare?

    Cordiali saluti.



  9. #9
    Indice di partecipazione al sito: 27 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia

    Risponde dal
    2008
    Augurissimi. Stia tranquilla. E' tutto normale.
    Un caro saluto.


    Dr. Luigi Caserta
    Dirigente Medico, Azienda ospedaliera "Santa Maria degli angeli" sede di San Vito al tagliamento

  10. #10
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010
    Dr Caserta, la ringrazio infinitamente.
    Mi ha fatto piacere trovare questo sito, per mezzo del quale mi è stato possibile esporre il mio caso ed avere una pronta risposta ai miei quesiti. Da questo momento in poi mi auguro di proseguire questa gravidanza con serenità.

    Cordiali saluti.



  11. #11
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010
    Purtroppo alla 9+4 il suo cuoricino ha smesso di battere...



Discussioni Simili

  1. Niente embrione 6 sett
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 28/03/2010, 15:04
  2. Gravidanza senza embrione
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 27/03/2010, 18:52
  3. Bhcg basso
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17/04/2010, 18:42
  4. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 18/04/2010, 23:21
  5. La diminuzione della tensione mammaria
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18/03/2010, 09:10
ultima modifica:  14/10/2014 - 0,14        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896