Utente 530XXX
SALVE,
SONO UNA SIGNORA DI 38 ANNI.
QUALCHE GIORNO FA HO AVUTO DEI DOLORETTI ALLA PARTE DESTRA DEL FIANCO,
MI FACEVA MALE ANCHE SE SOLO TOCCAVO,PER TRE GIORNI, POI IL DOLORE E'PASSATO.
SONO ANDATA A FARE UN ECOGRAFIA DELL'ADDOME E IL MEDICO MI HA RISCONTRATO UNA
STEATOSI EPATICA DI II GRADO E IL RENE DESTRO UN PO PIU'DILATATO RISPETTO AL SINISTRO. MI HA SPIEGATO CHE IL RENE SEMBRAVA A "CULLA" COME SE C'ERANO DEI CALCOLI, MA NON SI VEDEVA NIENTE.COMUNQUE MI HA DETTO DI NON PREOCCUPARMI PERCHE' QUESTA DILATAZIONE POTEVA ESSERE DOVUTA AL FATTO CHE AVEVO LA VESCICA PIENA (AVEVO BEVUTO 3 BICCHIERI DI ACQUA PRIMA DI FARE L'ECOGRAFIA)E PER ADESSO NON FARE NIENTE, SE SAREBBERO RITORNATI I DOLORI DI ANDARE A FARE UN'ALTRA ECOGRAFIA.
SECONDO VOI E'POSSIBILE CHE LA VESCICA PIENA FACCIA DILATARE UN RENE ?
POSSO STARE TRANQUILLA O E' IL CASO CHE FACCIA QUALCHE ALTRO ESAME?
VI RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
0% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

da come racconta, sembra difficile che lei possa aver avuto una classica colica renale. Di solito, viene raccontata in modo ben peggiore rispetto a "un doloretto".

Ritengo sia comunque utile controllare un'ecografia tra qualche settimana, completandola con uno studio post-minzionale (cioè, facendo l'ecografia anche dopo aver vuotato la vescica). Se il suo medico fosse d'accordo potrebbe essere utile controllare anche gli esami di funzione renale e un'esame delle urine.

Cordialità