Utente 108XXX
Salve, di conseguenza ad una forte tachicardia risolta in pronto soccorso, ho fatto vari esami tra cui, ecg, ecg sotto sforzo, ecocolordoppler ecc... tutti negativi, le analisi del sangue sono perfette in tutti i suoi valori.
Pero' ci sono giorni in cui se mi abbasso, ad esempio, per raccogliere qualcosa, sento uno strano movimento alla bocca dello stomaco e mi riparte la tachicardia, che poi si risolve da sola nel giro di qualche minuto.
Pero' questo mi ha portato ad avere paura dell'infarto.... ci sono altri esami che devo fare? come mai sento un "qualcosa allo stomaco" quando mi devono partire le palpitazioni?
ho 34 anni peso 82kg non sono fumatore ne bevitore.

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
in base al suo riferito e considerata la negatività degli esami cui si è sottoposto, si deve ritenere che le sue extrasistoli, siano la conseguenza di un'alterata attività gastrica, forse legata ad uno stato infiammatorio o alla presenza di un malattia da reflusso. Si consulti con il curante sulla necessità di eventuali approfondimenti diagnostici in tal senso.
Saluti