Utente 154XXX
Carisimi dottori salve, sono un uomo di 37 anni e da qualche mese non sto molto bene; tachicardia, vampate di calore con pulsazioni alla gola nella parte dove si palpano le pulsazioni cardiache, sudorazione delle mani abbondante, qualche vertigine, mal di testa anche se non tutti i giorni, nausea , dimagrimento di qualche chilo 2 o 3, stanchezza, comparsa di un' acufene pulsante dopo aver mangiato, eruttazioni e senso di bocca amara. Ho fatto le analisi dell emocromo e delle urine e tutto è nella norma, Ecografia addome completo e anche quella tutto bene . Chiedo un vostro parere riguardo un esito ecografico al collo , effettuato dopo che le analisi del sangue avevano riportato anomalie in uno dei valori tiroidei ovvero l' FT3 risultato alle stelle e dei quali vi riporto l'esito ;

TIREOTROPINA (TSH)... 2,62 --> da 0.15 a 5
TIROXINA (FT4) ...... 14.77 --> da 9 a 20
TRIODOTIRONINA (FT3). 45 --> da 4 a 8.3

L'ecografia in seguito ha rilevato questa diagnosi:

La tiroide è in sede, di dimensioni nei limiti a profili regolari ed ecostruttura omogenea. Alla valutazione Color Doppler si apprezza lieve incremento della vascolarizzazione intraparenchimale.
Come di norma le ghiandolesalivari sottomandibolari.
In sede laterocervicale superiore bilaterale si apprezzano alcuni linfonodi un po ingrossati, di aspetto reattivo, il maggiore (22mm) a sinistra.
In sede laterocervicale media di destra, si apprezza linfonodo ipoecogeno a morfologia ovalare (7mm) privo di significativa vascolarizzazione, anch' esso di verosimile signific. reattivo, meritevole tuttavia, a scopo prudenziale, di controllo ecografico a distanza.
Non linfoadenopatie laterocervicali bilateralmente.

A questo punto vi chiedo gentilmente cosa ne pensate dei miei sintomi del valore esagerato FT3 e poi una cosa che mi da molta ansia sono questi linfonodi , soprattutto quello ipocogeno a morfologia ovalare e privo di vascolarizzazione ( questi termini mi mettono molta paura ) ... cosa significano?.. sono indici di tumori? ..
Ho gia prenotato visita dall endocrinologo per il fattore tiroideo e dal gastroenterologo in quanto il mio medico sospetta di ernia iattale con esofagite da reflusso.
Sono molto spaventato e in ansia per tutto questo.. spero in una vostra rapida risposta... vi ringrazio anticipatamente.



[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Credo che già con l'appuntamento prenotato con l'endocrinologo potrebbe avere tutte le risposte che
ci ha richiesto. Pertanto stia tranquillo non credo che ci sia nulla di allarmante.
[#2] dopo  
Utente 154XXX

Iscritto dal 2010
dottore.. lei è stato di una gentilezza unica; .. la mia ansia maggiore era data dal * linfonodo ipoecogeno a morfologia ovalare * , il cui termine lo avevo sercato su internet e diceva che era indice di una neoplasia.. spero non lo sia. Magari dopo la visita dell' endocrinologo fissata per il 17 aprile le faro' sapere... al momento non mi rimane che ringraziarla .