Utente 154XXX
Stimati Dottori, buongiorno.
Sono interessato a conoscere quale differenza esista tra liquido prostatico ed il liquido pre-eiaculatorio secreto dalle ghiandole di Copwer. E' possibile la fuoriuscita di liquido prostatico durante l'eccitazione maschile, prima dell'orgasmo? Detto liquido (prostatico), se emesso prima dell'eiaculazione (sempre se possibile), contiene speramtozoi in grado di fecondare?
Inoltre, nei giorni scorsi, ho avuto un rapporto sessuale non protetto con la mia ragazza, la quale aveva appena terminato il ciclo mestruale. Sulle pareti vaginali comparivano leggerissime tracce di sangue. E' possibile la vita degli spermatozoi in queste condizioni ambientali?
Ringrazio sentitamente per la cortese risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
faccio copia incolla visti i quresiti multipli.

Sono interessato a conoscere quale differenza esista tra liquido prostatico ed il liquido pre-eiaculatorio secreto dalle ghiandole di Copwer. DIFFICILE SAP4ER LO CON CERTEZZA, VENGONO SECRETI INSIEME, QUELLO PROSTATICO HA PROSTANOSOMI, RICCHI DI ZINCO.

Detto liquido (prostatico), se emesso prima dell'eiaculazione (sempre se possibile), contiene speramtozoi in grado di fecondare? TEORICAMENTE NON CONTIENE SPERMATOZI, PRATICAMENTE IMPOSSIBILE INDUZIONE DI GRANVIDANZA.

E' possibile la vita degli spermatozoi in queste condizioni ambientali? CAMPANO UN PAIO DI GIORNI.



[#2] dopo  
Utente 154XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dr. Cavallini,
La ringrazio vivamente per la cortese, tempestiva e precisa risposta.
Se possibile, un'altra curiosità, peraltro dettata dall'ansia di questi giorni, a seguito di una mia condotta imprudente.
Gli spermatozoi possono vivere a contatto con il sangue?
Da quanto ne so (ma sono profano) essi sono molto delicati e dovrebbero perdere vitalità e, conseguentemente, potere fecondante, nel giro di pochi minuti, qualora privi dell'habitat necessario.
Dette (mie) teorie sono suffragate dall'indagine scientifica o sono i tipici "racconti della nonna"?
La ringrazio nuovamente per la sua cortesia e disponibilità all'ascolto. Vorrà comprendere la mia insistenza...
Cordialità
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Vivono, vivono. Il mondo è pieno di bimbi concepiti con rapporti non protetti avvenuti durante le mestruazioni.