Utente 119XXX
Buongiorno,
da qualche anno soffro di problemi di microcircolazione..almeno credo che sia quello il problema in quanto ho sempre le mani e i piedi freddi, e amando gli sport invernali è una tortura.
Non so più cosa fare per non soffrire così tanto il freddo.. soprattutto ai piedi...mi si addormentano addirittura le dita e devo stare 15 min davanti alla stufa per farli riinvenire!
Ultimamente inoltre quando fa freddo mi diventa rossa la punta del naso...
e da anni, soprattutto in inverno, le mani e i piedi assumono una colorazione paglierina, gialla-arancione (di più o di meno a seconda delle giornate e delle ore)

Spero che qualcuno capisca il mio problema e mi dica cosa potrei fare o da che medico farmi visitare!

grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
i disturbi da Lei riferiti potrebbero inquadrarsi nel capitolo delle cosiddette "acrosindromi", di cui la più nota e la malattia di Raynaud.
Si tratta di affezioni benigne per lo più funzionali dovute ad una alterata risposta del sistema vascolare a stimoli per lo più termici e che tendono ad esaurirsi caratteristicamente con le gravidanze.
Solo in rari casi tali sintomi sono secondari a malattie infiammatorie sistemiche di tipo "reumatoide" che possono essere facilmente escluse con esami di laboratorio che il suo Medico di base dovrebbe essere in grado di prescriverLe.
Per attenuare le manifestazioni è necessaria la protezione dal freddo dell'intero organismo (non solo delle estremità) e, in casi più significativi, l'assunzione di farmaci vasoattivi ed emoreologici.
Nella sezione MinForma troverà una lettura che potrà esserLe utile: http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=33295
[#2] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio tantissimo, e che velocità!
Un dermatologo aveva valutato la mia situazione tempo fa aveva diagnosticato proprio la sindrome di Raynaud.
Da chi dovrei andare per farmi prescrivere farmaco e posologia corretti?
Cerco sempre di coprirmi, avendo tra l'altro spesso freddo, ma le mani e i piedi sono davvero difficili da tenere al caldo aimè!

leggo molto volentieri quello che mi ha consigliato
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
In realtà la sindrome di Raynaud è solo una delle acrosindromi ed ha delle connotazioni molto specifiche, anche se generalmente ci si riferisce ad essa anche per altre entità della stessa categoria di affezioni.
Oltre le mani ed i piedi va coperta l'intera persona, dal momento che non è l'esposizione delle estremità a scatenare il sintomo, ma il freddo in generale.
Lo Specialista di riferimento per queste problematiche è l'Angiologo o il Chirurgo Vascolare. Solo nel caso di positività degli esami che le ho detto entrano in gioco le competenze del Reumatologo.