Utente 479XXX
Buonasera, Vi scrivo perchè ho un problema apparentemente sciocco ma non vorrei diventasse qualcosa di serio. La scorsa estate al mare sono stata punta da una vespa al terzo dito del piede. L'ho stuzzicato per togliere il pungiglione e da allora si è creata sopra al dito una "pallina" di carne. A novembre è caduta da sola sanguinando. In seguito si è riformata, il ditino si è gonfiato molto ed ha cominciato a farmi male. Mi sono rivolta ad un dermatologo il quale ha diagnosticato una verruca e consigliato la crioterapia. Ho già fatto 2 trattamenti ma la pallina è sempre li, diventa sempre più dolorosa e il dito sempre più grosso. Il medico mi ha detto che serviranno almeno 4 trattamenti. Considerando che nel 2007 mi è stato diagnosticato un Papilloma virus ed ho subito un intervento di isterectomia, c'è qualche connessione tra i due problemi? Leggendo tra gli altri consulti di verruca è venuto fuori il Papilloma.......... Vi ringrazio in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Non penso vi sia alcuna connessione. Anche le verruche volgari sono dovute ad un papilloma virus ma di famiglia differente rispetto a quelli che provocano i condilomi ed i tumori della cervice uterina.
Cordiali saluti