Utente 154XXX
Salve, ho consultato moltissimi dei messaggi precedenti che riportavano problemi analoghi al mio, ma purtroppo nessuno rispecchiava esattamente la mia situazione e ho preferito inviarne uno per meglio definire la mia situazione.
Innanzitutto scusate se mi dilungo nell'introduzione,ma lo faccio solo poichè penso che i numerosi dettagli potranno offrirvi un quadro più ampio e definito e portarvi a delle risposte più precise.
Un paio di settimane fà dopo ogni rapporto con la mia ragazza (praticamente sempre con preservativo) ho iniziato ad avvertire dei bruciori nella zona del frenulo che però sparivano dopo un paio di giorni e che però si ripresentavano ogni qual volta avevo un rapporto. Quindi osservando meglio la zona ho notato un arrossamento nella zona del frenulo, con una sorta di piccola piaga sullo stesso e che di profilo si notava una sorta di piccolissimo solco, come un assottigliamento proprio sul frenulo. Premetto che nonostante la lieve brevità del mio frenulo da circa 3 anni e mezzo ho sempre avuto rapporti soddisfacenti senza alcuna sorta di problemi, anche se ho sempre provato un pò di fastidio a scoprire del tutto il pene eretto quando "asciutto", mentre duranti i rapporti con un minimo di lubrificazione questo scorre senza alcun problema.
Dunque dato il fastidio ed il bruciore che ogni volta questo provocava mi sono rivolto a due andrologi i quali entrambi mi hanno consigliato un semplice intervento di rimozione del frenulo, poichè nonostante la brevità che questo presentava non fosse significativa, data l'irritazione e dunque la probabile micro lacerazione che avevo subito sarebbe stato meglio eliminare il problema del tutto.QUindi proprio questa sera ho prenotato l'intervento per il 20 di questo mese, il medico mi ha detto che era meglio aspettare quel giorno poichè aveva notato la zona un pò infiammata (ho avuto un rapporto ieri sera) e che non è consigliabile operare una zona irritata e mi ha prescritto una pomata "nefluan" da applicare sul frenulo 2-3 volte al giorno fino alla data dell'operazione.
Dunque la mia domanda è la seguente: fino a tal giorno posso avere dei rapporti? Ci terrei a giustificare la mia impazienza poichè proprio qualche giorno prima dell'intervento la mia ragazza partirà per parecchi mesi e ci terrei dunque ad avere con lei dei rapporti magari fino a 4-5 giorni prima dall'intervento. E dunque spero sappiate dirmi se questo sia possibile ovviamente usando una certa cautela, dato che vorrei comunque evitare di incombere in una rottura del frenulo dati i fastidi che questo evento porta con sè e a così pochi giorni dall'intervento.

Vi ringrazio in anticipo per il consulto e mi scuso per la lunghezza dell'intervento.
Cordiali saluti e i più sentiti complimenti per lo splendido lavoro che svolgete su questo sito.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
sio protegga da eventuali traumi con profilattico.