Utente 154XXX
Sono un religioso di 46 anni, in castità da 25. Castità vissuta sempre senza problemi psicologici e fisici, (presenza di erezioni mattutine e eiaculazioni involontarie notturne); da due anni non ho più avuto nè erezioni mattutine, nè eiaculazioni involontarie. Il quesito che pongo è: questa situazione è la normale conseguenza di una vista casta o può nascondere qualche problema? Nel nostro ambiente non è facile chiedere un consulto medico perchè tale problema viene sottovalutato dal medico interno al convento e non possiamo permetterci una visita privata. Ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
si è normale non si preoccupi
[#2] dopo  
Utente 154XXX

Iscritto dal 2010
Grazie, ora sono più tranquillo.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

oltre alla giuste parole tranquillizzanti dal collega Quarto, visti comunque i suoi attuali sintomi clinici, io personalmente farei una valutazione ematochimica completa con soprattutto il dosaggio della glicemia, del colesterolo (totale e frazionato) e dei trigliceridi.

A questi esami ematochimici aggiungerei poi un elettrocardiogrammma.

Infine, fatti questi esami, farei una attenta valutazione clinica finale con il mio medico di fiducia.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 154XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore , ho già in programma degli esami del sangue, quindi farò in modo di fare un controllo completo.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Fatti gli esami poi ci aggiorni!
[#6] dopo  
Utente 154XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno dottore, elenco qui i valori riscontrati:
glicemia 75 mg/dl , del colesterolo 302,hdl 38,trigliceridi 164, pap 1,7 - psa 0,672 ecografia prostata (prostata di dim. normali vol. 18 cc. senza alterazioni strutturali di rilievo)elettrocardiogramma sottosforzo toni ritmici validi, pause libere, non soff carotidei, p.a. 136/71 tor: mu norm., spirometria con volumi polomnari mibilizzabili nella norma , conclusioni: prova elettrocardiograficamente e clinicamente negativa per ischemia angor dispnea aritmie inducibili pa ok.
Mi scuso, ma ho ricopiato gli esiti senza capirne molto, il medico che lo ha eseguito mi ha tranquillizzato.
Anche se sono più tranquillo la situazione erettiva è rimasta come prima.
Grazie
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

attento al colesterolo, i valori riscontrati possono in parte indicarci una causa al suo problema .

Risenta il suo medico curante per dieta mirata ed eventuale terapia ipocolesterolemica.

Un cordiale saluto.