Utente 150XXX
Salve forse non ho collocato la domanda alla categoria giusta ma avevo bisgono di fare un consulto ad un dottore.da giorni mi sento la trachea gonfia il mio medico mi disse di stare al riposo mela sento come spostata piu a destra..può essere possibile?certe volte provo a ricollocarla (anche se forse tutto qeusto e solo un'impressione mia ) mettendo le dita ai lati ma nulla..non è che mettendo le dita ai lati della trachea e facendo una fortissima pressione perchè ero disperato ho tentato come di morire?..secondo voi in questo modo come dalla disperazione ho fatto io potevano esserci gravi conseguenze?(io non penso perchè il mio medico mi disse che e costituita da cartilagini come quella dell orecchio e che non è facile romperla,non si rompe nemmeno nell'impiccaggione mi disse).cosa potrei fare?avete dei consigli?il mio dottore mi disse giusto?grazie e buona giornata!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sicuramente non ha provocato alcun danno. Comunque, è necessario che si sottoponga ad una visita specialistica otorinolaringoiatrica con fibroscopia laringea. Utile una ecografia del collo. Cordiali saluti
[#2] dopo  
150553

dal 2010
grazie un'altra curiosità le tecniche di autodifesa come quelle dello strangolamento(per comprimento della trachea) possono essere praticata da soli?intendo quella di mettere ad incrocio le mani al collo..oppure interverrebbe l'istino di sopravvivenza?sarebbe come legarsi una sciarpa al collo?
[#3] dopo  
150553

dal 2010
volevo chiederle mi hanno detto che la cartilagine è molto difficile da rompere per cio possiamo dire che con le mani una persona riesca a rompersi la trachea?io come il medico mio mi disse no!!!tuttalpiù legandosi una sciarpa al collo e stringendola ti mancherebbe la senzazione d'aria ma respirersti ugualmente e per istinto toglieresti la sciarpa..lei concorda?
poi un'altra cosa ma se io faccio come pressione sopra la trachea cosa mi accade?si rompe quelache vertebra ?muoio?svengo?cosa accade?!
[#4] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Mi scusi, ma non riesco a comprendere la sua domanda. Non vedo il perchè debba compiere dei movimenti insoliti sul collo. La invito, pertanto, a farsi visitare da uno Specialistaper apurare cio' che le determina il sintomo. A distanza non posso esserle di aiuto. Cordialmente
[#5] dopo  
150553

dal 2010
mi scusi colgo il caso per porle un quesito :allora nei film western si vede a volte un uomo che gira con le mani il collo al nemico ed esso cade per terra...Ma io penso allora ciò può essere fatto solo da una forza esterna e non da una normale persona senza l'aiuto di nessuno..sennò verrebbe reputata una tecnica di suicido ottima e indolore e non lo è!ci ho rpovato e non è succeso nulla tranne un piccolo dolorino e una "scrocchio"dell'osso.ma nulla..lei pensa che questa manvora come c'è scritto anche sul web per riustalre mortlae deve essere fatta esternamente?...spero la sua risposta sia un si
[#6] dopo  
150553

dal 2010
senta per cortesia velo chiedo:ma se io faccio pressione sull'osso ioide lo rompo?se lo rompo cosa avviene'
[#7] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Mi scusi, ma non ritengo opportuno rispondere alle sue domande poichè non rientrano nello spirito medico-scientifico del nostro Sito.
[#8] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
4% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

come le ho già detto nell'altro consulto
http://www.medicitalia.it/02it/consulto.asp?idpost=141018

la invito vivamente a non rivolgere più domande di questo tipo
fatte solo per soddisfare delle strane curiosità personali
ma senza alcuna utilità pratica nè per lei nè per altri utenti