Utente 142XXX
salve Dottore,
le scrivo perchè vorrei avere un parere...dietro al collo, precisamente sotto l'attaccatura dei capelli e vicino al muscolo trapezio, ho notato per caso un bozzo di circa 3 cm; l tatto è durissimo, sembra semi-mobile ed è liscio...riesco anche a sentirne i contorni adesi forse al muscolo..devo preoccuparmi o non è niente di che?
attendo cn ansia una risposta.
La ringrazio in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Una delle ipotesi e' che potrebbe proprio trattarsi di una cisti, come lei scrive. Non escluderei un lipoma, anche se in genere quest'ultimo non si presenta durissimo alla palpazione. Capire realmente di cosa si tratta e' piuttosto semplice: in genere basta una visita medica.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Gentile signora in data 29 gennaio lei scriveva di essere affetta tra l'altro da “...un bozzo duro e fisso dietro al collo...che si trova precisamente all'angolo sinistro dove inizia l'attaccatura dei capelli...vi premetto che sono preoccupatissima proprio per le caratteristiche dovute a questo bozzo...sul quale sto applicando gentalyn beta 2 volte al dì x 7 gg...anche se oggi è il 4 gg e nn vedo risultati...”
In data 30 Gennaio il dr. Baraldi le rispondeva “Stia tranquilla e faccia un'ecografia di questo sospetto linfonodo, che, probabilmente sarà di tipo reattivo, se si tratta di linfonodo; non pensi a linfomi perchè non ce n'è motivo”
Nella stessa data lei rispondeva “ ...Si domani provvederò a prenotarne una...”
Mi permetto allora di chiederle :
Ha eseguito l'ecografia cosigliata ?
Se si, cosa ha evidenziato?
Se no, perchè ?
Cosa è cambiato da Gennaio ad oggi ?
Un medico, magari quello di famiglia, ha valutato la sua tumefazione visitandola ?
Se si, cosa le ha detto in merito ?
Se no, perchè ha lasciato trascorrere 3 mesi senza fare nulla ?

In attesa di un suo cortese riscontro la saluto cordialmente
[#3] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
Egregio Dottore,
si mi sono fatta palpare la tumefazione dal medico generico, dall'otorino e dall'endocrinologo; il primo sostiene che non sa cosa sia ma è sicuramente una cosa che non ha bisogno di accertamenti, il secondo sostiene che gli sembra un nodo muscolare ( ma da quando i nodi muscolari sono ben delimitati e lievemente mobili? ) e il terzo dottore pensa che forse è una cisti o qualcos'altro che non ha comunque bisogno di un'identificazione...vi ho fatto questa domanda proprio perchè voi siete chirurghi e magari siete abituati a questa tipologia di tumefazione..volevo un vostro parere sulle opinioni che mi hanno dato questi medici...che ne pensate posso fiodarmi o dovrei fare accertamenti?
[#4] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Comprendo le sue perplessita', evidentemente legate al fatto che tre Colleghi le hanno dato tre risposte diverse. Ovviamente neanche noi, senza visitarla, possiamo darle risposte certe in merito. Pero' lei non si deve scoraggiare perche' alla diagnosi prima o poi ci si arrivera': potrebbe per esempio cominciare ad eseguire un'ecografia, esame che non serve per i casi molto chiari, ma che evidentemente puo' trovare una sua applicazione in questo. E se ancora non bastasse si potrebbe addirittura pensare di dirimere i dubbi con una TC mirata. Insomma, prima di prendere decisioni, chirurgiche o meno, e' comunque necessario fare diagnosi.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Gentile signora

ma perchè finora non ha ancora eseguito l'ecografia prevista dal 30 Gennaio ?
Se vuole il parere di un chirurgo deve essere visitata da un chirurgo !
Purtroppo via internet ancora non siamo in grado di effettuare esami clinici.

Cordiali saluti