Utente 147XXX
Salve,
soffro di azoospermia non completa ma con motilità e vitalità assenti.
Il problema è comparso progressivamente nell'arco di meno di 9 mesi. Prima i valori erano normali. Non ho problemi di infezioni (clamidia o micoplasmi), ormonali o genetici, nè renali, ma ho solo un leggero igrossamento all'epididimo che c'era anche precedentemente. Sono già stato operato di idrocele e varicocele.
Gli specialisti consultati non mi hanno ancora saputo dare delle risposte. Tanto per dare qualche idea, possono c'entrare esposizione ad agenti chimici in ambito lavorativo, stress, medicinali non chemioterapici, infezioni tropicali? altro?
grazie...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,gli agenti chimici vanno identificati non ipotizzati...cosi' come le infezioni tropicali,i farmaci etc..Quanto allo stress,nel maschio, non e' possibile dimostrarne gli effetti sulla fertilita'.Il limite,purtroppo,e sempre la mancanza di una prevenzione,da eseguire in eta' post-adolescenziale.
Non resta che seguire i consigli dell'andrologo di riferimento,in accordo con il ginecologo,anche in considerazione della eta'.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Mirco Castiglioni
28% attività
4% attualità
12% socialità
SARONNO (VA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Le chiedo il motivo della ripetizione degli spermiogrammi se prima i valori erano normali. E' importante conoscere la storia clinica per essere in grado di esprimere un parere che da questo forum non è comunque un parere ad personam, ma sempre generico.

Cordialità
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

la sua storia presenta alcuni "punti oscuri" intanto , azzospermia significa assenza di spermatozoi che quindi non possono essere presenti. Se è stato operato per varicocele ed idrocele do per scontato che le abbiano chiesto di effettuare degli esami seminali prima degli interventi chirurgici e che lo specialista abbia potuto prevedere un corretto percorso diagnostico e terapeutico.
Credo, sono sicuro, che all'ospedale di Vicenza potrà trovare uno specialista in grado di "capire" e "gestire" una situazione come la sua
Cari saluti
[#4] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per l'interessamento. Stiamo cercando un figlio che non arriva pertanto ho fatto controlli ripetuti in vista di una fivet. Sono stato operato diversi anni fa, i valori sono sempre stati quelli di una normozoospermia. L'ultimo referto, che non è purtroppo un caso isolato , parla di criptonecrozoospermia, con densità <0.1 mil/ml. Nei prossimi giorni ho un'altra visita andrologica...
Cordiali Saluti
[#5] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
Gentili Signori,
Pare che si tratti di epididimite, tale da causare problemi di tipo ostruttivo. Dovrò curarla con antiinfiammatorio. Un'infiammazione, di tipo non batterico, può quindi portare a motilità e vitalità nulle?
grazie
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

la sua storia clinica è un pò confusa e non chiara.

Detto questo poi tutte le problematiche infiammatorie delle vie seminali possono dare una ostruzione e portare a ridurre o ad annullare la "motilità e la vitalità" degli spermatozoi (ma lei è azoospermico, cioè non ha spermatozoi, oppore no?).

Comunque, se desidera ancora avere più informazioni dettagliate su questo particolare problema riproduttivo, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=19850.

Un cordiale saluto.
[#7] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la risposta e scusate la confusione.
Come scrivevo, l'ultimo referto parla di criptonecrozoospermia.
I valori sono passati da 166 (settembre 2008) a 97 (febbraio 2009), a 5, con mobilità 1% (ottobre 2009),a 0.5, con mobilità e vitalità 0% (febbraio 2010) a 0.1 mil/ml (aprile 2010).
Putroppo al centro sterilità non mi è stato detto di crioconservare già a ottobre 2009...
cordiali saluti
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro nlettore ,

purtroppo da questa postazione poche altre indicazioni utili possiamo darle.

Un cordiale saluto.