Utente 155XXX
salvew sono un ragazzo di quasi 21 anni, e sono fidanzato per la prima volta, recentemente ho avuto rapporti sessuali non molti 10-15 , con ragazza senza legami affettivi ed e andata sempre bene.
ora che tengo veramente a lei e quindi sento il rapporto quando son li che e ora mi e capitato 2 volte che perdo l'erezione, mi inizia a battere il cuore a 1000 e non si riesce a farlo io sono molto angosciato per questo e non so come fare per iniziare a risolvere sto problema vi prego aiutatemi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la giovane eta' e l'inesperienza giustificano pienamente il quadro clinico riferito.Ritengo che,se riesce ad essere oggettivo,riuscira' ad uscire dal tunnel della paura e considerare quanto Le e' accaduto come "normale eventualita'" uscendo dall'ansia prestazionale e privilegiando la spontaneita' di un rapporto che non va necessariamente identificato con il coito vaginale.
Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Izzo che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450.

Un cordiale saluto.

[#3] dopo  
Utente 155XXX

Iscritto dal 2010
Lei dice che se viene come cosa spontanea di entrambi l'ansia puo esser molto minore, in effetti e capitato che li per li avevo voglia e volevo farlo ma lei tentennava quindi il pene in erezione e stato svariati minuti prima che si decidesse lei e cmq lo stava facendo cn un po di svogliatezza, sara anche questa cosa un elemento del problema?
[#4] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile e giovane lettore,
i colleghi andrologi le hnno già risposto ampiamente, inviandole inoltre del materiale da leggere.
la sessualità, sia maschile, che femminile, si distingue in tre fasi: fase del desiderio, fase dell'eccitazione e, fase della risposta orgasmica.
Il desiderio, magari reciproco, è propedeutico ad una valida e soddisfacente vita sessuale, inoltre credo vi sia una stretta correlazione tra "assenza di coinvolgimento" ed erezione, intimità emozionale ed erezione vulnerabile.
Dovesse ripresentarsi,effettui qualche colloquio di counselling psico-sessuologico,ne trarrebbe grande giovamento ed informazioni preziose per la suafutura vita sessuale.
Auguri.
dottoressa Valeria randone
catania











www.valeriarandone.it
[#5] dopo  
Utente 155XXX

Iscritto dal 2010
Per discutere di questo problema dove e meglio che mi rivolga, andrologo, psicologo, psichiatra o dove?
[#6] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
In prima battuta andrologo, poi sessuologo clinico, a volte lavorano a braccetto.
Auguri























www.valeriarandone.it